Da oggi 4 agosto a domenica 7 si terrà l’edizione 2017 del Festival Internazionale del Folklore “Terra delle Gravine”, organizzato dal Gruppo Folkloristico “Città di Palagianello” e patrocinata dal Comune di Palagianello, di Castellaneta e dalla Regione Puglia, .
A Palagianello e Castellaneta in uno scenario incantevole nascono i luoghi del Festival; Palagianello con il suo scenario incantevole dell’Anfiteatro “Parco Madonna delle Grazie” a ridosso della come di incanto ospiteranno la rassegna 2017. L`Anfiteatro naturale “Parco Madonna delle Grazie ospitera` dal 4 agosto a domenica 7 le serate della rassegna.
Mentre Castellaneta domenica 6 agosto sarà scenario concomitante ospitando i gruppi ospiti alle ore 19.00 presso piazza Principe di Napoli cuore della città.
L’organizzazione del festival, presieduta ancora una volta da Vittorio Coriglione (Presidente del Gruppo Folkloristico “Citta` di Palagianello e del Comitato organizzatore), in occasione dell’undicesima edizione della manifestazione ha voluto ancora una volta che, nei luoghi della “Terra delle Gravine” giungessero le piu` celebri scuole di folklore presenti nel circuito mondiale dei festival. L’edizione 2017 sarà l’anno dei 5 continenti, l’Europa con la Serbia oltre che Italia, l’Africa con il Kenya, l’Asia con la Cina, l’America con Panama e Perù ed in fine l’oceania con la Nuova Zelanda.
Infatti ospiti della rassegna saranno le maggiori scuole di folklore provenienti dalla Serbia con il gruppo folkloristico ‘VILA” proveniente dalla città di Noci Sad, con il celebre ballo Kolo, danza tradizionale di gruppo, popolare soprattutto. Ballo che attraverso i suoi movimenti vuole abbracciare la vita del vicino, formando idealmente un cerchio, da cui prende nome la danza.
Dall’America il Perù “YAWAR CHICCHI” i danzatori con le forbici infatti la loro particolarità è il danzare al ritmo di forbici!!!! E il Gruppo” RITMOS Y RAICES PANAMENAS” da Panama con musiche, suoni, danze, balli e colori dell’america centrale.
L’Asia i delicati movimenti, dolci suoni e colori. Dalla Cina con il gruppo “CHANGXING” i famosi balli del Dragone. L’Oceania con il gruppo folklorico “NGATI RAPANUI”proviene dalla Nuova Zelanda. Da loro potremo apprezzare la misteriosa danze Maori con l’affascinate e coinvolgente Haka.

Oltre che in ultimo ma non per ultimo l’ITALIA, eccezionalmente e degnamente rappresentate dai padroni di casa ed organizzatori dal gruppo folkloristico “Citta` di Palagianello”, diretti da Palma Coriglione, con un coinvolgente spettacolo di pizziche e tarantelle rigorosamente pugliesi, per l`occasione vogliamo e ci piace ricordare che la rassegna sara` aperta dagli splendidi e colorati “piccoli” del locale gruppo folk che per l’occasione metteranno in scena una piccola e coinvolgente esibizione fatta di suoni, colori e canti rigorosamente “made in Puglia” e certamente nulla lasceranno da invidiare agli adulti di fama internazionale.
Il Presidente Vittorio Coriglione il Festival Internazionale del Folklore “Terra delle Gravine” di Palagianello e` stato insignito ed iscritto fra le rassegne mondiali di eccellenza, unico festival pugliese a vantare tale titolo, riconosciuto dall`UNESCO e dal CIOFF (confederazione Mondiale Festival del Folklore). Inoltre vanta il riconoscimento della
Regione Puglia quale evento di qualita`. Il Dirtettore Artistico della rassegna Antonio Coriglione illustra il programma della rassegna:

si comincia: Venerdì 4 agosto
Ore 20.30 Parata Gruppi Partecipanti Corso Gramsci ang. Via Salvemini
Ore 21.00 Cerimonia Alza Bandiera P.zza Giovanni Paolo II
Ore 21.30 Apertura Ufficiale Festival Nuovo Anfiteatro – Parco Madonna delle Grazie

Per proseguire Sabato 5 Agosto
Ore 21.30 Esibizione Gruppi Nuovo Anfiteatro – Parco Madonna delle Grazie
E terminare Domenica 2 agosto
CASTELLANETA Ore 19.30 parata per via Roma con esibizione in Piazza Principe di
Napoli
PALAGIANELLO
Ore 21.30 Esibizione Gruppi Nuovo Anfiteatro – Parco Madonna delle Grazie
Ore 23.00 Cerimonia di chiusura
Palagianello la Terra delle Gravine e` anche cultura e arte culinaria e certamente durante le serate non mancheranno gustose degustazioni di prodotti della tradizione pugliese e dell’artigianato. Inoltre presso i locali Ristoranti “Punto 3” e “La Strega” si potranno degustare ottime prelibatezze della nostra terra.
PER INFORMAZIONI E DETTAGLI
3357180193