_foto alunna dell'anno 4
Sabato 31 Ottobre 2015 , nell’auditorium del Liceo scientifico “De Ruggeri”, in occasione della giornata mondiale del risparmio, la Banca di Credito Cooperativo di Massafra ha assegnato diplomi e borse di studio nell’ambito del quinto concorso “Alunno dell’anno”.
Sono stati premiati gli alunni più meritevoli e che si sono particolarmente distinti delle scuole Superiori di Primo e Secondo Grado della provincia.
Per l’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” di Palagiano, su indicazione del Consiglio di Istituto, è stata premiata con una borsa di studio l’alunna Sara Solito, frequentante la classe terza della sezione B.
Sara si è distinta non solo per i suoi eccellenti risultati conseguiti durante tutto il suo percorso scolastico, ma anche per i suoi comportamenti di eccezionale valore e di rilevante solidarietà tenuti all’interno della scuola e in modo più specifico con il gruppo-classe.
Infatti Sara in tutto il suo percorso formativo si è sempre impegnata nello studio conseguendo risultati eccellenti, vivendo ogni situazione con estremo equilibrio, dalle attività ludiche alle diverse dinamiche di apprendimento, alle relazioni cooperative.
Sin dal primo anno di scuola secondaria di primo grado ha evidenziato un comportamento esemplare, dimostrando di aver interiorizzato e di vivere del tutto naturalmente il rispetto della legalità e delle regole condivise. Ha manifestato una positiva relazionalità con il gruppo-classe, dal quale è molto stimata, e con gli insegnanti, dei quali si fida e da cui riceve fiducia.
Sempre pronta ad aiutare i compagni in difficoltà, a condividere il materiale scolastico, ha costituito un punto di riferimento particolare , un vero e proprio “tutor”, per un compagno di classe che da alcuni anni vive una delicata e difficile situazione familiare. Questo suo impegno, peraltro, non ne ha inficiato il rendimento scolastico, non ne ha limitato l’impegno nello studio e l’attiva partecipazione, né ha modificato l’umiltà e la delicatezza con cui presta il suo aiuto.
Il Dirigente Scolastico, nel presentare le motivazioni poste a base della candidatura di Sara Solito ad “Alunna dell’anno” ha voluto ringraziare la BCC per l’iniziativa che pone al centro i giovani studenti, ma ha ricordato il doveroso ringraziamento che si deve ai Docenti perché è grazie alla loro competenza, alla loro passione ed alla loro abnegazione (nonostante tutto!) se dalle nostre scuole escono poi anche queste eccellenze.
Il Consiglio di Amministrazione della Banca, inoltre, dopo aver esaminato le relazioni con le relative motivazioni ricevute dai vari Istituti partecipanti, ha assegnato proprio a Sara Solito un ulteriore premio speciale in quanto si è particolarmente distinta per il suo impegno attivo verso i compagni in difficoltà. Apprezzamento che hanno suscitato grande emozione nei genitori e nei nonni di Sara, presenti alla cerimonia.
Questi riconoscimenti, costituiscono un motivo di orgoglio per tutta la scuola, per tutti i Docenti e per il Dirigente Scolastico, i quali, nel complimentarsi con Sara, le hanno augurato di continuare sempre con la stessa determinazione e la stessa umiltà nel suo percorso formativo e di vita.

Palagiano 31/10/2015 Prof.ssa Emma Scarcia