Uno spettacolo sospeso tra sogno e realtà, ricco di suggestioni musicali e di piccole storie sulla preziosità dell’acqua, elemento fondamentale per ogni essere vivente.

Domenica 2 Aprile, alle ore 18.00, per la rassegna domenicale per famiglie “L’albero delle storie – La Scena dei Ragazzi 2017” (Comune di Massafra/Teatro Pubblico Pugliese), nel Teatro Comunale “Nicola Resta” di Massafra (Piazza Garibaldi), la compagnia TerramMare Teatro di Nardò porta in scena “L’Arca”.

Con Silvia Civilla, Marco Alemanno. Testo di Marco Alemanno. Aiuto alla drammaturgia e alla regia Pietro Pizzuti. Regia Silvia Civilla, Marco Alemanno. Luci Antonio Apollonio.

Due fratellini perennemente litigiosi si ritrovano all’improvviso coinvolti in un’avventura straordinaria: una piccola farfalla, entrata nella loro stanza, chiede ai due bambini di salvare quanti più animali è possibile dal grande temporale che sta per riempire d’acqua tutta la Terra!

Basterà trasformare per una notte la loro cameretta in un’enorme imbarcazione, chiamata Arca – come già ha fatto tanto tempo fa un vecchio signore con una lunga barba bianca e più di 600 anni – e proteggere al suo interno i poveri animali spaventati. I due protagonisti, mettendo da parte i loro continui litigi, vivranno fianco a fianco un viaggio indimenticabile.

Uno spettacolo sospeso tra sogno e realtà, ricco di suggestioni musicali e di piccole storie sulla preziosità dell’acqua, elemento fondamentale per ogni essere vivente. Per insegnare ai più piccoli, attraverso un linguaggio semplice, ironico e poetico, quanto l’acqua sia importante, e per ricordare ai più grandi che l’acqua va rispettata, protetta e amata.

Dopo il precedente lavoro, intitolato “Ri-fiuto” e dedicato alla raccolta differenziata e al problema dei rifiuti abbandonati in malo modo, con questa sua nuova produzione, TerramMare Teatro torna a toccare un tema delicato come il rispetto e la tutela di uno dei beni più preziosi in natura: l’acqua.

Posto unico 5 euro. Info e prenotazioni: www.teatrodelleforche.com; 0998801932/3497291060. Si consiglia di prenotare dato il numero limitato di posti. Durata 50 minuti. Età consigliata: dai 3 anni in su.

Un’ora prima dello spettacolo, alle ore 17.00, su prenotazione, ritorna “Favole e merenda”, il laboratorio gratuito di lettura creativa per famiglie, nella Biblioteca comunale dei piccoli “Favolandia”, a cura del Teatro delle Forche.