Anche quest’anno é tornato il tradizionale appuntamento con la settimana di concerti, improvvisazioni musicali e incontri nelle scuole. L’iniziativa chiamata SETTIMANA DELLA MUSICA è promossa dal Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della Musica del Miur, e presieduta dal prof. Berlinguer, che si è svolta dal 7 al 12 maggio, con l’obiettivo di favorire la pratica musicale tra le alunne e gli alunni sono chiamati a esibirsi in varie manifestazioni.

Ma in particolar modo la serata del 10 maggio a Grottaglie, nell’ ambito della manifestazione “Jonio in musica” ha spiccato per l’eccezionalità degli ospiti.

A partire proprio dall’ ex ministro dell’ istruzione Berlinguer, e attualmente presidente del comitato, al M° Simone Genuini, grande promotore di orchestre giovanili, nonchè direttore della Juniorchestra, della Santa Cecilia, e special Guest della serata Beppe Vessicchio, che non ha bisogno di presentazioni.

Ma gli ospiti più di “peso” sono stati i quasi 600 ragazzi che si sono esibiti in un grande concertone a fine serata.
In tutto questo l’ associazione Paisiello di Palagiano era presente.

La dodicenne Karol Sergio allieva del M° Rocco Cetera e membro della Paisiello Young Orchestra, appendice dell’ associazione Paisiello, si é cimentata nella difficile prova di suonare insieme ad altri piccoli “colleghi” provenienti da tutte le scuole della provincia.

Grandi emozioni durante la performace, che ha raggiunto l’apice con il brano tratto dalla colonna sonora Pirati dei caraibi, molto coinvolgente e orecchiabile, proprio per consentire ai ragazzi una condivisione, non solo musicale ma anche cognitiva e visiva, infatti guardandoli tutti insieme mentre eseguivano il pezzo, ci sembrava di essere sulla famosa Perla Nera del capitano Sparrow, cullati dalle onde dell’ oceano!

Indimenticabile sarà anche per Karol l’incontro che ha avuto personalme, con il suo idolo, M° Vessicchio, a cui ha rivolto tutta la sua stima e ammirazione.

Nella speranza che anche Palagiano possa diventare un fulcro di manifestazioni cosí belle per giovani musicisti, e anche piene di significato, a partire proprio dal fatto che: musica è condivisione, condivisione é conoscenza, conoscenza é libertà!!

 

(Patrizia D’ Auria)