Capita in questo Comune, che l’Amministrazione comunale, arrivi al punto di respingere, con motivazioni degne di un pollaio, la proposta che, l’Opposizione responsabile e propositiva, in Consiglio Comunale, avanza con buon senso e professionalità, per porre rimedio alla piaga del traffico cittadino, mediante l’istituzione del pedibus e del bicibus.

Capita in questo Comune, che l’Amministrazione Lasigna, con il consueto fastidioso stridore, delle unghie contro gli specchi su cui ha deciso di arrampicarsi, ignori la segnalazione di ben centotré famiglie di bambini che frequentano la scuola dell’infanzia, chiedendo i necessari interventi per garantire sicurezza e decoro urbano all’ingresso-uscita da scuola.

Capita in questo Comune, che gli Assessori continuino a crogiolarsi nel chiacchiericcio che alimentano, con interviste rilasciate a mezzo stampa, sbrodolando, parola su parola, cifra su cifra, sciocchezze e falsità, in tema di decoro urbano, tributi comunali, viabilità e chi più ne ha, più ne metta.

Capita in questo Comune, che Sindaco e Giunta, superando ogni record storico, arrivino a spendere ben seimila euro, mica bruscolini, per realizzare una linea di luminarie natalizie, con  quelle palle, così tristi e dai colori così glaciali e bigi, escludendo vergognosamente, tutte le strade commerciali: via Piccinni, corso Lenne, via Sansonetti, viale Chiatona…

Capita in questo Comune, che l’Assessore all’Agricoltura, continui inspiegabilmente a rimanere al proprio posto, a spese dei Palagianesi, continuando con piagnistei cimiteriali, a rivendicare risultati che non esistono, non curante della reale condizione degli agricoltori e millantando storie sugli impianti irrigui che versano in condizioni pietose.

Capita in questo Comune che, si organizzi una passerella chiamata Sagra del Mandarino, senza un solo dibattito, convegno, forum, confronto sulle nuove prospettive e sulle opportunità del mercato agrumicolo, senza accendere un solo riflettore sulle nuove tecniche di coltivazione, riducendo un’occasione così importante ad una festicciola di paese con coriandoli e petardi, nella totale improvvisazione e leggerezza.

Capita in questo Comune che, trascorsi i famigerati primi cento giorni, ogni temporaneo dubbio sulla efficienza di questa Amministrazione Comunale, sia definitivamente dissipato: Tocca ancora una volta all’Opposizione, dentro e fuori il Consiglio Comunale, rappresentare i problemi dei Palagianesi e organizzarne le soluzioni.

 

movimento politico PalagianoInComune (palagianoincomune@hotmail.com)

movimento politico CasaPalagiano   (info@casapalagiano.it)