Il movimento politico Palagiano in Comune avverte il bisogno irrefrenabile di porre uno schietto, sincero, ardito e stimolante interrogativo a chiunque ne abbia conoscenza… Ma la fantomatica pec di partecipazione al bando regionale per la pulizia straordinaria delle strade è stata inviata oppure no?

Tutto sommato, in questa epoca di smanettoni ossessivi da mouse, di combattenti da social network, di temerari pluridecorati da smartphone, di esaltati da intelligenza artificiale, non dovrebbe essere molto difficile rispondere…

Eppure mai, come in questo caso, nella storia del Comune di Palagiano, il mistero si è infittito così tanto, da far diventare un semplice clik su una tastiera, una vera e propria sceneggiata napoletana.

Non si sa proprio a chi credere… da una parte si giura e si spergiura sulla tempestività dell’invio; dall’altra si nega decisamente e solennemente ogni efficace intervento per ottenere quei fondi. 

Il movimento Palagiano in Comune, con estremo interesse per la vicenda, non sapendo a chi credere e astenendosi da qualsiasi giudizio affrettato, si schiera dalla parte di sua altezza la Verità.

Per amore della Verità, se la pec fosse stata realmente trasmessa, è ora che vengano fuori le prove e allora tutti i detrattori dell’Amministrazione comunale dovrebbero riconoscerne i meriti e ammettere il proprio errore.  

Se invece, la pec non fosse stata inviata, è doveroso che l’Amministrazione comunale indicasse i motivi e il responsabile di questa grave omissione, perché nei Paesi civili funziona proprio così…

Nell’attesa di ricevere adeguata risposta a questo spinoso interrogativo, da chiunque abbia conoscenza della vicenda, il movimento Palagiano in Comune si aspetta che qualcuno batta un colpo… 

 

movimento politico PalagianoInComune   (palagianoincomune@hotmail.com)