Con Determina Dirigenziale n. 279 del 27/10/2017, la Regione Puglia, mediante la predisposizione di apposito bando di gara, ha dato la possibilità ai comuni pugliesi con popolazione compresa tra i 15.000 e i 30.000 abitanti di adeguare i parco giochi comunali alle esigenze dei bambini con disabilità e che hanno acquistato o intendono acquistare e porre in opera giostre inclusive utilizzabili da minori con disabilità motorie, sensoriali, intellettive o di altro genere.

Anche il Comune di Palagiano ha voluto cogliere l’opportunità e ha presentato, nei termini previsti, l’apposita domanda di ammissione sottoscritta dal Sindaco Avv. Domiziano Lasigna.

A seguire i lavori di redazione del progetto, oltre naturalmente al Sindaco e agli Uffici Comunali preposti, è stata l’Assessore delegata ai servizi sociali dott.ssa Angela Liverano.

L’Assessore Liverano, essendo anche in possesso di specifiche competenze professionali a riguardo, ha censito le varie tipologie di disabilità infantile maggiormente diffuse nel territorio in modo da richiedere il finanziamento regionale per l’acquisto di giostrine che rispondano effettivamente alle esigenze legate a quei tipi di patologie.

Il progetto del Comune di Palagiano ha ottenuto un ottimo risultato classificandosi tra i primi comuni pugliesi aggiudicatari della misura regionale: è stato concesso infatti un finanziamento di 9.950,58 euro (su un massimo concedibile di 10.000,00 euro) per l’acquisto di ben quattro giostrine per quei bambini.

Una grande soddisfazione per il Sindaco Lasigna e la sua intera squadra per aver contribuito, a costo zero per le casse comunali, ad offrire un’ulteriore possibilità di integrazione sociale, sin dall’età infantile, ai bambini con disabilità.