Politica,  Provincia

Azioni in materia ambientale e formativa

Negli ultimi tempi l’Amministrazione provinciale di Taranto attraverso atti consequenziali in seno all’Assise Consiliare e nella Giunta, ha perfezionato talune azioni di grosso impatto economico e culturale. In primis una vera e propria campagna di rivisitazione delle fonti di approvvigionamento delle sedi scolastiche provinciali. Essa si configura come una delle più grandi realizzazioni pubbliche di tetti fotovoltaici, per una potenza complessiva che sfiora i 4 Megawatt riducendo l’emissione di CO2 di quasi 55 milioni di chilogrammi. Il risultato finale di questo intervento porterà a risparmiare circa 10 milioni di euro in termini di energia e manutenzione dei lastrici nei vent’anni di vita presunta degli impianti. Ciò sarà reso possibile grazie alla grande perizia della struttura tecnica messa su dall’ente ed alla Società Svicat Enegy s.r.l., la quale si è aggiudicata la realizzazione degli impianti fotovoltaici. Sul nostro versante, per gli Istituti Secondari di secondo grado di Castellaneta e di Massafra, come pure su quelli dell’“Einstein” e del “Lentini” di Mottola giungeranno gli effetti benefici del progetto complessivo da 8 milioni euro. Palagiano s’inserisce nel quadro del fotovoltaico con l’utilizzo delle economie derivanti dal piano finanziario relativo alla costruzione della nuovo manufatto scolastico “G.M.Sforza”. Di qui a poco saranno aperti i cantieri per la realizzazione delle opere preliminari e l’istallazione degli impianti. La consegna non prima della primavera del 2012.  A questo investimento sull’energie rinnovabili si aggiungono altri piani di formazione che prevedono interventi di sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti, di contrasto al fenomeno della dispersione scolastica, di promozione dell’educazione sanitaria e prevenzione della malattie sessualmente trasmissibili tra la popolazione studentesca di Terra Jonica. Con una felice intesa tra gli Assessorati all’Ambiente e al Lavoro, l’Amministrazione provinciale intende chiedere la collaborazione alle Municipalità di Terra Jonica al fine di procedere ad una capillare campagna di sensibilizzazione alla gestione responsabile dei rifiuti sull’intero territorio provinciale. Il progetto in questione gode di una dotazione finanziaria pari a 315mila euro. La società Taranto Isolaverde curerà il monitoraggio sistematico delle attività attraverso report trimestrali. Di questa già ricca offerta della Provincia fanno parte altre due azioni formative finanziate per 100mila euro lotta alla dispersione scolastica e per 65mila euro per l’educazione sanitaria degli studenti degli istituti superiori di Terra Jonica. Una bella pagina, questa, di programmazione politico-amministrativa che mira ai bisogni reali del territorio e che tramite dinamiche e prassi ascendenti, intende concorre all’elevazione del profilo culturale dello stesso passando per il responsabile rispetto di se stessi e dell’ambiente.  

Consiglieri Provinciali del PD

Carmine Montemurro

Luigi Pinto

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento