Palagiano,  Politica

IL P.U.G. DI PALAGIANO: UN’ALTRO BLUFF DELL’AMMISTRAZIONE TARASCO

 

L’amministrazione Tarasco non finisce mai di stupire !

Infatti il giorno della vigilia di Natale 2014, tra un panettone e una bottiglia di spumante, la Giunta Municipale decideva di bocciare l’indirizzo politico-tecnico-amministrativo sulla redazione del P.U.G. (Piano Urbanistico Generale) deliberato dalla Giunta Ressa, pochi giorni prima delle elezioni amministrative del maggio 2012.

Occorrerebbe ricordare all’attuale maggioranza a guida Tarasco targata PD – UDC – SEL, che in sostanza hanno bocciato un loro stesso provvedimento datato 2012.

Andiamo per gradi.

Con deliberazione della G.M. n. 80 del 02.05.2012, veniva approvato l’atto di indirizzo tecnico-politico per la redazione del P.U.G. – avente oggetto “Convenzione ex art. 15 legge 241/90 con il Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura del Politecnico di Bari per collaborazione tecnico – scientifica per la redazione del documento programmatico preliminare per la redazione del piano urbanistico generale (PUG) L.R. n.20 del 27/07/2001”, nel quale era prevista una spesa totale di € 67.350,00, comprensiva del compenso alla citata Università e delle spese per la costituzione di un apposito Ufficio di Piano presieduto dal Responsabile del Settore Tecnico Comunale.

Oggi, si registra che la suddetta delibera di G.M. viene revocata e cestinata, rinunciando di fatto alla consulenza e collaborazione tecnica-scientifica del Politecnico di Bari.

Mentre con la nuova delibera n. 175 del 24.12.2014, si intraprende un percorso che prevede la redazione del P.U.G. e di tutti gli preliminari tecnico-amministrativo sia affidata ad un Ufficio di Piano presieduto dal Responsabile dell’UTC Ing. Giuseppe Iannucci, e composto non più (come previsto dalla delibera del 2012) da figure professionali specifiche (ingegnere – architetto – geologo – avvocato- geometra), ma da “Esperti” nelle varie competenze che costeranno complessivamente fino al 2016 la somma di ben 143.500,00 euro.

Quanto costerà alla fine la redazione vera e propria del P.U.G. e di tutti gli atti tecnici necessari e complementari allo stesso, quali Documento Preliminare alla Progettazione, Valutazione Ambientale Strategica ecc. ?

Nel corpo nella nuova delibera, si specifica che a distanza di quasi 3 anni, l’indirizzo fornito con la deliberazione del 2012 non ha sviluppato, ad oggi, alcuna efficacia in quanto l’Ufficio di Piano non è stato mai formalmente costituito e la convenzione con il Politecnico di Bari non è stata mai siglata., quindi fino ad oggi si è perso solo del tempo.

Il Piano Urbanistico Generale del Comune di Palagiano, appare non avere mai una fine sia in termini di tempo che di spesa pubblica.

Infatti, sin dagli anni 80 i vari Sindaci con le loro amministrazioni, hanno solo speso centinaia di milioni di vecchie lire per poi avere tra le mani solo carta straccia, tra bocciature della Regione Puglia e/o revoche da parte delle stesse amministrazioni.

Mentre oggi l’UDC, PD e SEL, con i loro rappresentanti sia in consiglio che in giunta, pensano a occupare poltrone e incarichi vari, gli imprenditori, gli artigiani, i commercianti e cittadini di Palagiano si vedono costretti a subire un collasso economico e a far fronte, nonostante una pressione fiscale elevata, con a disservizi giornalieri quali la raccolta rifiuti, pulizia del territorio, viabilità, mensa scolastica, randagismo ecc …

 

 

… per il gruppo consiliare di F.I. del Comune di Palagiano

-Consigliere Comunale Francesco MANCINI –

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento