Dopo l’approvazione all’unanimità, da parte del Consiglio Comunale del 27 settembre 2017, della variante urbanistica, per la realizzazione di due rotatorie sulla Estramurale, è opportuno che in qualità di aderente al Comitato per la sicurezza stradale sulla S.S. 7 Estramurale, possa esprimere viva e sincera soddisfazione per lo straordinario risultato ottenuto.

Si tratta dell’ultimo di innumerevoli passi di un percorso ad ostacoli, talvolta apparsi insormontabili, durato quattro anni, che finalmente mostra il traguardo raggiunto grazie alla partecipazione di numerosi protagonisti, cui è giusto a questo punto dedicare qualche parola.

Tanti sono coloro che hanno offerto il proprio piccolo o grande contributo per sostenere l’azione di sollecitazione e di accompagnamento delle autorità responsabili per la sicurezza stradale nel nostro Comune, con il pesante bilancio di feriti e vittime stradali.

Innanzitutto, è doveroso riconoscere il merito di tutti i Consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione, i quali in questo caso hanno dato prova di grande senso di responsabilità, non soltanto per il voto espresso all’unanimità, ma anche per la mancanza assoluta di polemiche al momento della votazione.

In secondo luogo, bisogna attribuire valore all’impegno reso da parte di chi, avendo una responsabilità politica, presso tutte le istituzioni coinvolte, come la Regione Puglia, ha dedicato a questo grave problema attenzione e cura, con particolare riferimento ai Consiglieri regionali, anche in questo caso, di maggioranza e di opposizione.

Un pensiero particolare merita il Commissario prefettizio, dott. La Stella, il quale con la sua attività quotidiana, ha dato notevole impulso alla richiesta di sicurezza stradale che proveniva dai cittadini palagianesi e senza il quale oggi saremmo ancora in alto mare.

Ma ciò che più stimola la mia gratitudine è l’impegno e il senso civico che ho scoperto nei Cittadini palagianesi, miei valorosi concittadini la cui coscienza civile militante e il senso di appartenenza a questo amato Comune, mi hanno insegnato che nulla è impossibile se si è disposti a compiere sacrifici personali per un interesse di pubblico valore.

Per questo mi sento obbligato a ringraziare tutti gli aderenti a questo comitato ed in particolare Franco Tamburrano: senza di cui Palagiano non potrebbe contare tra pochissimo tempo sull’inizio dei lavori per la realizzazione delle rotatorie.

Il Comitato

per la sicurezza stradale S.S. 7

Michele Parisi