[…Papà, mi compreresti un libro?» «Un libro? E per che cavolo farci?» «Per leggerlo».

I libri le aprivano mondi nuovi e le facevano conoscere persone straordinarie che vivevano una vita piena d’avventure. Viaggiava su antichi velieri con Joseph Conrad. Andava in Africa con Ernest Hemingway e in India con Kipling. Girava il mondo restando seduta nella sua stanza in un piccolo villaggio inglese….]

“Matilda”
tratto dal romanzo di Roald Dahl racconta la storia di una bambina prodigiosa Matilda, che ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l’intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l’avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue, la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio.
L’intelligenza e la cultura – sembra dire l’autore – sono le uniche armi che un debole può usare contro l’ottusità, la prepotenza e la cattiveria.

In scena i piccoli attori del Laboratorio Teatrale Junior 2017 / 2018 condotto da Serena Tondo

Domenica 17 giugno
Apertura ingresso ore 20.00
Inizio spettacolo ore 20.30Istituto Comprensivo Gianni Rodari – Quartiere Bachelet – PalagianoIngresso libero
compagniateatrarsi@gmail.com
Info. 3936368033

Organizzato dall’Associazione Culturale Teatrarsi
Regia e Adattamento Serena Tondo