Domenica 10 Febbraio 2019, alle ore 20.00, al Teatro Comunale “Nicola Resta” di Massafra (Piazza Garibaldi), andrà in scena il primo studio di una nuova produzione del Teatro delle Forche intitolata “Ci hanno divisi”.

Testo di Marcello Galati. Regia di Giancarlo Luce. Con Giancarlo Luce, Francesca Argentiero, Giuseppe Ciciriello (voce e violino), Piero Santoro (fisarmonica), Ferdinando Filomeno (clarinetto) e con la partecipazione speciale e la testimonianza della prof.ssa Barbara Wojciechowska.

“Ci hanno divisi” narra attraverso un racconto corale la tragedia dell’Olocausto.

L’invenzione narrativa di un banale “incidente”, una SS che rimane chiuso nella camera a gas insieme ai prigionieri del lager di Auschwitz, diventa l’occasione per ribadire che nulla poteva giustificare l’organizzazione scientifica dello sterminio. Neanche la SS, nel suo tentativo disperato di uscire dalla camera a gas, riesce a trovare la prova evidente di una diversità con quelli di cui si trova a condividere la tragica morte: gli ebrei, gli zingari, gli omosessuali, gli oppositori politici al nazismo.

L’evento si colloca tra i progetti speciali della stagione di teatro contemporaneo “Légami” 2018/19, nell’ambito di “P.A.S.S.I.” (Progetto, Arte, Spettacolo, Scoperta e Innovazione nella Terra delle Gravine), progetto artistico triennale 2017/19 a cura del Teatro delle Forche, in ordine all’avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche – Patto per la Puglia – FSC 2014/2020 – Area di intervento “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”.

L’ingresso è libero.