A guardare bene di tutto quanto avviene nel nostro paese, sembra proprio che alla guida della Polizia Municipale vi è una MENTE DISTORTA.

Il perchè dico questo è presto detto.

Il nostro paese è abbandonato sotto tutti gli aspetti del vivere civile. Non vengono osservate le più elementari norme del C. S. Si sosta in duplice e triplice fila, si sosta in area degli incroci, auto lasciate di traverso rispetto alle strisce di parcheggio.  Nelle vicinanze di esercizi commerciali si scatena il max dell’incuria, della prepotenza e impudenza. Cittadini che modificano i marciapiedi per rispondere al meglio delle loro esigenze, costruendo avvalli e/o dossi spropositati  invadendo  careggiate stradali creando seri pericoli. Cittadini che hanno l’impudenza di  scrivere sulle rimesse diciture ” Si prega di lasciare libero il passaggio anche di notte ” senza essere in possesso di regolare permesso di passo carrabile. Esercizi commerciali che occupano spazi pubblici con ogni genere di mercanzia.

Il CARTELLO STRADALE CHE INDICA DIVIETO DI SOSTA  PER I PALAGIANESI NON ESISTE, di contro l’amministrazione sperpera danaro pubblico per corredare le strade con questi segnali stradali. Per non parlare degli atti vandalici che si perpetuano ogni giorno arrecando danni economici e sopratutto danni MORALI perchè, tali atti mettono in evidenza il GRADO  CULTURALE E CIVILE di una SOCIETA’ .

Mi fermo qui. Qualcuno però potrebbe alzare gli scudi dicendo che le risorse umane ha disposizione della P.M. sono scarse. Di questa giustificazione ho le tasche piene.

Allora qulcuno deve gliustificare, perchè mai  si SPRECA un agente sulla SS 106 dir con l’autovelox , che allo stato attuale tale bretella stradale non mi pare che sia una strada pericolosa al punto di dover controllare la velocità ogni giorno. Mi domando, ma qualche amministratore ha mai guardato cosa succede sulla SS 7 APPIA , strada murale al nostro paese . Qui si che si impone il controllo non spot ma continuo della velocità, perchè questa arteria è stretta come careggiata ed è  attraversata da incroci molto pericolosi, con un traffico molto sostenuto.

Controllare il territorio, e punire i trsgressori è indice di CIVILTA’ – DEMOCRAZIA – LIBERTA’ .

Che Dio benedica Palagiano

Ciao e Buona Pasqua Masaniello

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

5 pensiero su “CHI GUIDA LA POLIZIA MUNICIPALE DI PALAGIANO ?”
  1. il paese vive tanti disagi,è vero che tutti hanno libero arbitrio,e nn si curano se creano disagi!ve lo dice chi,deve chiamare gente dal negozio,per togliere la macchina posta davanti al passo carrabile”regolarmente pagato”,perchè,nn vogliono fare due passi in più x arrivare al negozio,pur sapendo i disagi che ci sono,essendo una strada di passaggio.come anche incroci pericolosi,dove le macchine ti arrivano addosso sfrecciando,e in paese!magari si cominciasse a rispettare di più!ma daltronde siamo in italia!

  2. in merito alla segnaletica devo aggiungere qualcosa di anomalo, ho notato che qualsiasi persona si presenta all’ufficio addetto alla segnaletica e si fa
    installare vicino alla propria abitazione segnali addirittura divieto di fermata,
    senza nessun criterio o esigenza per la viabilità della via, ma solo per soddisfare la richiesta di un ………..
    Mi riferisco in via Mafalda giorni fa è stato installato un segnale di divieto di
    fermata dove non ci sono problemi di traffico visto che la strada è chiusa.
    Il segnale è stato messo sotto richiesta per far si che nessuno vicino alla propria casa può sostare mentre lui si. Ora io voglio sapere all’interessato
    con quale criterio vengono messi i segnali sempre se c’è un criterio e una
    volta messi si fanno rispettare ? penso proprio di no visto che come si è
    detto Palagiano è in un caos totale.
    Voglio aggiungere in riferimento alla via Mafalda, quel segnale è servito
    solo ad alimentare discussione con gravi conseguenze, perciò pregherei
    agli addetti di rimuovere quel segnale inutile perché abbiamo bisogno di
    parcheggio senza dare problemi a nessuno e pensare di mettere ordine
    per le vie del paese che non c’è .

    1. Ho un garage in via Roma con passo carrabile ma nessuno lo rispetta ,l’altra sera ho aspettato 2 ore i vigili perchè mio marito non poteva uscire la macchina perchè davanti era occupato da un’altra macchina che il proprietario non aveva visto il passo carrabile e noi non sapevamo di chi era.

  3. E’ chiaro che la polizia municipale non la guida nessuno, come è chiaro che a Palagiano ognuno fà quello che vuole. Lo sfregio è tale che proprio di fronte al comune (davanti alla pasticceria per intenderci) ci sono macchine parcheggiate in doppia e tripla fila alla faccia dei ciclisti e dei disabili in carrozzina che devono spostarsi praticamente in mezzo alla strada per poter passare, mettendosi in pericolo. I nostri amministratori scendono dal comune, compreso il sindaco, vedono ma non fanno niente. Le regole a palagiano sono semplicemente cose sconosciute!

Lascia un commento