Neppure i barbari avrebbero potuto fare peggio nei confronti delle antiche vestigia dell’Impero Romano.

     Quanto abbiamo osservato in seguito al nostro sopralluogo, ci ha lasciati estremamente preoccupati e delusi.   Il nostro sito più antico e celebrato, Parete Pinto, risalente addirittura al 312 a.c., a pochi Km dal centro di Palagiano, versa ormai in condizioni drammatiche.

Il degrado del sito è certamente dovuto agli agenti atmosferici, quali le infiltrazioni meteoriche, ma evidentemente anche ad un violento incendio che di recente lo ha investito, che ne hanno compromesso la tenuta strutturale, con distacco dei caratteristici elementi di “opus reticulatum”che lo contraddistinguono.

    Ma eventi meteorici ed incendi non sono l’unica minaccia per questo nostro luogo del cuore.  Infatti, tutto ciò, è dovuto principalmente alla inaccettabile incuria e assoluta mancanza di manutenzione che le Istituzioni competenti (Comune e Soprintendenza in primis) da troppi anni continuano a riservare all’antico sito romano.

    Per questo, come Circolo Legambiente di Palagiano, vogliamo denunciare questa sconcertante situazione e tentare di invertire questa pericolosa tendenza, perché non ci rassegniamo alla disgregazione della Storia.

   Anche per questo abbiamo deciso di dedicare quest’anno la tradizionale  iniziativa “Puliamo il Mondo” di Legambiente anche a Parete Pinto.  

Domenica 4 ottobre a partire dalle ore 8,00 noi saremo lì per un’azione, per quanto possibile, di pulizia e cura. L’invito a partecipare è rivolto, ovviamente, a tutti e speriamo di essere in tanti.

   Abbiamo un appuntamento con la Storia da 2.300 anni e vogliamo essere puntuali.   

  La Presidente

Amalia Anzolin

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento