Il centro di formazione professionale Cifir Sacro Costato di Taranto rende noto che sono aperte le iscrizioni al corso gratuito, per “Marketing e Comunicazione” finanziato dalla Provincia di Taranto con i fondi UE.

Il corso per “Marketing e Comunicazione” , della durata di 300 ore, è riservato a 18 Diplomati e laureati o persone in possesso di una formazione o una qualche esperienza certificabile almeno quinquennale, nel settore dei servizi turistici, residenti nella Provincia di Taranto.

PROFILO PROFESSIONALE : l’esperto in Marketing e Comunicazione per i beni Culturali Ambientali ed Enogastronomici è in grado di valorizzare e promuovere, attraverso idonee strategie di marketing e comunicazione, i “giacimenti” turistici del territorio, affinché i target di riferimento possano compiutamente conoscerli e sperimentarli.

OBIETTIVO : Fornire a laureati, laureandi e diplomati che operano o intendono operare nel settore dei beni culturali, ambientali ed enogastronomici precise competenze manageriali e tecniche di comunicazione e di marketing culturale, ambientale ed enogastronomico.

STRUTTURA DEL CORSO : Il corso avrà una durata di 300 ore , di cui 110 ore di teoria, 90 di pratica e 100 di stage.

CERTIFICAZIONE FINALE :Attestato di SPECIALIZZAZIONE

Gli interessati possono presentare domanda di iscrizione dal Lunedi al Sabato, dalle ore 8,00 alle ore 14,00 entro e non oltre il 18 dicembre 2010, presso la sede del Cifir Sacro Costato, sita in via Anfiteatro, 5 a Taranto, utilizzando il modulo disponibile sul sito www.cifir.it e presso la segreteria CIFIR.

Le selezioni si svolgeranno il 20 e 21 dicembre 2010 attraverso un test scritto ed una prova orale.

?

Agli allievi sarà riconosciuta una indennità di frequenza pari a E. 2.20

CIFIR SACRO COSTATO

Via Anfiteatro 5 – Viale Magna Grecia 402 – 74100 TARANTO – tel/fax: 099.4591519

E mail: cifirsacrocostato@yahoo.it.

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento