FESTA PADRONALE : SI PUO FARE DI PIU’ .Qualche tempo fa in un comunicato su palagiano.net sollevai la questione del potere inquinante ed altamente tossico delle emissioni dei generatori di corrente . Durante le feste di paese ogni venditore ambulante fornisce di energia elettrica la sua postazione tramite dei pestilenziali generatori di corrente elettrica che rendono l’aria irrespirabile.Ad aggiungere al danno la beffa dubito che tutti siano a norma e temo inoltre che nessuno controlli.A questi si aggiunge la madre di tutti gli inquinanti , il grosso generatore che sostiene le illuminazioni .

Dopo qualche ora l’aria è pestilenziale e carica di gas tossici ed estremamente nocivi che tutti avvertono con l’odore aspro che c’è vicino le bancarelle , ma che sottoforma di gas e particelle invade l’intero paese.
Questo è un problema sentito soltanto da pochi ?
Assolutamente no .
Essendo arcinoto il potere inquinante di questi generatori i Comuni italiani che da anni ne sono consapevoli in moltissimi casi li vietano .
Mi risulta per esperienza diretta che praticamente in tutta la Toscana sono vietati.
Vi allego , per darvi una idea , una serie di esempi tratti da internet realtivi ai regolamenti comunali sulle fiere e i mercati di comuni del nord Italia
Ovviamente i comuni predispongono attacchi elettrici alla rete .

1) BOLOGNA
“L’uso di generatori di corrente, dotati di certificazione a norma CE, è consentito
esclusivamente qualora il posteggio non sia dotato di fornitura elettrica.”
http://www.comune.bologna.it/media/files/regolamento_dei_mercati_e_delle_fiere_1.pdf

2 ) Comune di CITTADELLA ( PD)
“E’ vietato l’uso di generatori meccanici di corrente in centro storico – dentro le mura”
. www.comune.cittadella.pd.it/page.jsp?idPagina…

3) Comune di GALLARATE (vA)

“vietato usare generatori di corrente “
gallarate.comuninrete.comune.gallarate.va.it/…/index.php?…task.

4) TREVISO
Art. 18 – Obblighi degli assegnatari dei posteggi
1. Durante lo svolgimento della manifestazione è fatto divieto di:
d) fare uso di generatori di corrente;

www.comune.treviso.it/index.php?…id.inidcazioni

5) Comune di BONASSOLA ( LA SPEZIA)

“Art. 14 – Divieti per i concessionari.
E’ fatto divieto:
4. utilizzare apparecchiature e attrezzature rumorose ed inquinanti, in particolare generatori di tensione;”
www.comune.bonassola.sp.it/sa/output/files/REG_Comm_Aree_Pubbl.pdf

6 ) comune di RIVAROLO CANAVESE ( To)
Articolo 54 – Utilizzo dell’energia elettrica.
54.1 È fatto divieto agli operatori commerciali di effettuare allacciamenti agli impianti di energia elettrica senza la preventiva autorizzazione del Comune.
54.2 È proibito l’utilizzo di generatori di corrente su tutte le aree mercantali. Qualora dovessero sorgere particolari esigenze, il Comune potrà autorizzare temporaneamente in vie del tutto provvisoria l’uso di tali apparecchi, prescrivendo le opportune disposizioni per evitare l’inquinamento acustico e quelli di scarico.
www.rivarolocanavese.it/…/REGOLAMENTO%20MERCATI%202007.pdf

Ecc , ecc , ecc…………………

Allora io mi chiedo perché non facciamo anche noi così ?

Non è accettabile che la salute dei cittadini venga danneggiata per una questione di mera “trascuratezza “ .E’ da 1 anno che ne parlavo con un amministratore di maggioranza cui avevo fornito anche la documentazione scientifica e dal quale avevo avuto rassicurazioni di un impegno in questo senso e francamente mi aspettavo per quest’anno un cambiamento.
Faccio appello anche ai comitati che organizzano le feste perchè sollecitino l’amministrazione in questo senso e si facciano carico anche loro della questione mostrandosi più sensibili all’ambiente ,e alla salute delle persone che ne deriva, secondo le indicazioni coerenti della chiesa cattolica.

Mi aspetto interventi solleciti .
Cordiali saluti a tutti.
AMoschetti

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento