NATALE CHE VORREI

L’Istituto Comprensivo
“Gianni Rodari”
IN COLLABORAZIONE CON
le Associazioni “Bachelet”, “Slow Food”, ARCI, Misericordia, SCOUT,
Adelphos, Ass. Naz. Carabinieri, SER , e la partecipazione attiva dei Genitori

ORGANIZZA

” IL NATALE CHE VORREI…NEL MONDO”

…dal mondo degli eccessi e delle povertà, al mondo autentico
della pace, della solidarietà, dell’amore e dell’amicizia,!
Vi aspettiamo!

La manifestazione è anche abbinata alla “Maratona Telethon”
Il Dirigente Scolastico
Prof. Preneste ANZOLIN

VENERDI’ 21 DICEMBRE
dalle 16,00 alle 20,30
nell’edificio scolastico
“Gianni Rodari

“Il Natale che vorrei… nel Mondo”, questo il titolo che abbiamo volutodare ad una speciale rappresentazione di questo Natale da parte dellebambine e dei bambini dell’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” di Palagiano. Il percorso formativo che giungerà a conclusione Venerdì 21 dicembre con una rappresentazione “attiva” e di forte impatto del messaggio della Natività, ha visto impegnate tutte le sezioni e tutte le classi della scuola.

Un percorso tra ragione ed emozione, che si snoda intorno e dentro il confronto tra i “3 mondi”: quello dell’eccesso,
degli sprechi e dell’opulenza, il cosiddetto “primo mondo”; il mondo delle terribili povertà e dell’infanzia violata, il cosiddetto “terzo mondo”; ed i mondo che tutti i bambini vorrebbero, quello della Pace, della Solidarietà, dell’accoglienza e dei Diritti Uguali.

Anche la location sarà un cimento ardito e creativo: l’allestimento occuperà tutto il piano terra del Plesso “Rodari” ed il cortile esterno, con il coinvolgimento attivo di Associazioni operanti sul territorio e, soprattutto, il Quartiere Bachelet nel quale la scuola è “immersa”.
Ma…. non aggiungiamo altro, per non togliervi la sorpresa!

Vi aspettiamo!

Sarà possibile visitare questo specialissimo presepe “animato” venerdì dalle 16,00 alle 20,30 e, per chi vorrà, si potrà
contribuire alla raccolta fondi Telethon, a cui la manifestazione è abbinata.

Il Dirigente Scolastico
Prof. Preneste ANZOLIN

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento