OGGETTO: Interpellanza ai sensi degli art. 62, 70 e 72 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, con formale richiesta di iscrizione all’ordine del giorno del Consiglio Comunale.

 

 

 

 

 

 

 

I sottoscritti MANCINI Francesco, SERRA Francesco e MARANGIONE Aldo, in qualità di Consiglieri Comunali in carica presso il Comune di Palagiano –

 

VISTO  :

 

  • ·        Lo stato in versa il “Palazzetto dello Sport” ubicato in questa via San Domenico;

 

ATTESO CHE:

 

  • Che tale struttura attualmente è in totale stato di abbandono e costituisce costante pericolo per i bambini avventori del campo comunale come peraltro segnalato dai sottoscritti insieme al consigliere Carucci con manifesto pubblico;
  • L’amministrazione Comunale di Palagiano, con Delibera di Giunta Municipale nr. 132 del 21.05.2003, approvava il progetto preliminare relativo ai lavori di “Ristrutturazione, recupero e messa a norma del Palazzetto per lo Sport” per un importo complessivo di euro 950.000.00;
  • Con determina del Responsabile del Servizio Tecnico n. 122 del 22.03.2004, veniva conferito l’incarico per la realizzazione definitiva/esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione al Raggruppamento Temporaneo di Professionisti con capogruppo responsabile Arch. Francesco D’Elia per i lavori di “Ristrutturazione, recupero e messa a norma del Palazzetto per lo Sport”;
  • Il Comune di Palagiano approvava il progetto definitivo dell’opera con Delibera di G.M. nr. 65 del 29.03.2004, candidandolo al finanziamento della Regione Puglia  – Legge 65/1987 e D.M. 25.06.2003 per un importo di 950.000,00;
  • Con Determina del Dirigente Settore Sport della Regione Puglia n. 271 del 21.09.2004 pubblicata sui B.U.R.P. nr. 145/2004 – n. 204/2005 – n. 73/2005 il Comune di Palagiano veniva dichiarato idoneo al finanziamento, per cui l’Assessorato allo Sport della Regione Puglia con nota nr. 36/2094/S del 17.05.2005 comunicava l’erogazione del contributo e i relativi adempimenti;
  • Con Determina del Settore Tecnico n. 409 del 19.12.2006 veniva approvato il progetto esecutivo dei lavori  di “Ristrutturazione, recupero e messa a norma del Palazzetto Polivalente per lo Sport”, per un importo complessivo di euro 867.000,00.
  • Con Determina del Settore Tecnico n. 86 del 12.03.2007, a seguito di gara d’appalto, l’esecuzione dei lavori veniva aggiudicata all’ATI Lippolis Domenico (Capogruppo) e SACO S.r.l. (Mandante) per un importo contrattale di euro 521.134,28;
  • In data 30.03.2007 con Rep. 901/07 veniva stipulato in Contratto d’appalto;
  • In data 27.04.2007, con processo verbale di consegna dei lavori, il lavori venivano avviati con ultimazione prevista per la data del 21.04.2008;
  • In data 11.04.2008 la Direzione Lavori avanzava al R.U.P. una Perizia Suppletiva e di Variante in corso d’opera, quest’ultima veniva approva in data 18.04.2008 dal  Settore Tecnico con Determina n. 103.
  • Per effetto dei lavori suppletivi e di variante previsti nella P.S.V. la nuova data di ultimazione dei lavori era prevista per il 21.01.2009.
  • In data 19.05.2008 veniva sottoscritto l’Atto Aggiuntivo di Contratto Rep. N. 949/2008;
  • Con determina settore tecnico del Comune di Palagiano n. 165 del 20.06.2008 veniva conferito all’Ing. Vittorio Labriola l’incarico professionale per le operazioni di collaudo statico in corso d’opera;
  • A seguito di sottoscrizioni di verbali di Sospensione, in data 20.04.2009 veniva stabilito un nuovo termine per l’ultimazione dei lavori, ovvero il 11.07.2009;
  • La Direzione Lavori con nota nr. 27.05.2010, avanzava richiesta al R.U.P. altra richiesta per apposita Perizia Suppletiva e di Variante in corso d’opera. Quest’ultima veniva autorizzata dal Responsabile Settore Tecnico con  nota n. 15980 del 19.08.2010 nei limiti della spesa stimata nella Delibera di Consiglio Comunale n.32 del 04.08.2010 ad oggetto: “Variazione al Programma triennale dei LL.PP. 2010-2012 con incremento del costo dell’opera stimata in euro 140.000,00 (modalità di finanziamento: mutuo da contrattare con Cassa Deposito e Prestiti)
  • Per effetto dei lavori suppletivi e di variante la nuova data di ultimazione dei lavori era differita di 120 gg. In data 16.11.2010 veniva sottoscritta il nuovo verbale di ripesa lavori.
  • Dal mese di marzo 2012 fino alla data odierna, tra la ditta Officine Prisco s.r.l. (già SACO s.r.l.) mandante dell’ATI e titolare delle lavorazioni attinenti alla copertura metallica, la ditta Lippolis Costruzioni, la Direzione Lavori e il Comune di Palagiano sono intercosse diverse missive finalizzate al posizionamento della copertura metallica sul Palasport attualmente, ancor oggi, lasciata sul piano calpestio sito all’interno dello stesso;
  • Il cantiere del “Palazzetto dello Sport”, attualmente è in stato di abbandonato, accessibile a chiunque con le relative pericolose conseguenze;
  • ·        L’opera risulta di estrema importanza per l’intera comunità:
  • ·        Sino ad oggi la spesa complessiva preventivata per la relativa realizzazione è di euro 1.007.000,00 di cui 867.000,00 con mutuo finanziato con fondi dell’Istituto per il Credito Sportivo e di euro 140.000,00 mediante mutuo contratto dal Comune di Palagiano con la Cassa Depositi e Prestiti;

 

 

 

RITENUTO:

 

  • ·        Indispensabile risolvere la questione “Palazzetto dello Sport”.

 

TUTTO CIÒ PREMESSO:

 

con la presente si interpella, in sede di Consiglio Comunale, il Sig. Sindaco di Palagiano al fine di conoscere ufficialmente l’attuale situazione del Palazzetto dello Sport e se è intenzione di questa Amministrazione portare a compimento l’opera pubblica.

 

 

 

Palagiano, lì  12 marzo 2013

 

    I Consiglieri Comunali

 

Mancini Francesco – Serra Francesco – Marangione Aldo

 

 

Interpellanza Palazzetto dello Sport

clicca sull’immagine per ingrandirla

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

2 pensiero su “Interpellanza Palazzetto dello Sport”
  1. Benissimo cari pidiellini, cercherete di conoscere qualcosa che è fuori dallo scibile umano…e dopo che vi avranno raccontato per l’ennesima volta una storiella più o meno credibile, cosa farete in più di quello che non avete fatto dal 2003 ad oggi? In questi anni all’opposizione c’eravate voi…c’eravate voi quando ai prometteva l’opera alla cittadinanza, si stipulavano mutui ecc ecc.
    Innanzittutto, che fine hanno fatto i soldi stanziati? A chi sono andati? E per fare cosa che non è stata fatta???

    Per favore…se dovete fare qualcosa, scavate…non raschiate solo la superficie.

  2. Era ora che sulla questione palazzetto dello sport si facesse chiarezza.Il mio plauso ai tre consiglieri promotori della interpellanza .SPERO CHE SULLA VICENDA SI VADA FINO IN FONDO,voglio dire che se sono state violate norme penali e ripeto se ,é giusto che qualcuno senta il tintinnio di manette.Bravi ai tre consiglieri andate fino in fondo leggetevi per bene le carte e se ravvisate qualcosa di illecito segnalate tutto alla magistratura poiche di cialtroni e imbroglioni il mondo è pieno.Spero che l’ argomento venga presto discusso in un prossimo consiglio comunale .in bocca al lupo ai tre consiglieri promotori.

Lascia un commento