Palagiano,  Politica

La (in)coerenza della politica nel nostro paese è lo specchio di interessi personali di qualcuno!

mancini_serra_marangione_carucci

Dopo le varie peripezie di questi mesi, dopo diverse sedute di consiglio andate deserte, dopo la diffida prefettizia per l’approvazione del rendiconto di gestione 2013 e, dopo le pesanti dichiarazioni rese dal consigliere Cifone nella seduta consiliare del 10 luglio scorso circa il fallimento del progetto Tarasco, in data 21 luglio la maggioranza è riuscita ad approvare il detto rendiconto.

La seduta si apre con la comunicazione del Sindaco relativa al superamento della crisi amministrativa apertasi quel lontano 22.04.2014, data in cui gli assessori  Petrocelli, Bommino e Caputo rassegnavano le dimissioni in quanto “convinti che, a distanza di due anni dall’inizio del mandato amministrativo, la maggioranza e l’esecutivo avessero bisogno di nuovi stimoli e di una nuova organizzazione al fine di accelerare l’adozione di atti particolarmente importanti che però, purtroppo, non si è riuscita ad ottenere”.

Crisi amministrativa che, stando al tenore di ciò che il Sindaco ha comunicato, sarebbe superata con la nomina della nuova Giunta, i cui componenti saranno nominati ufficialmente domani.

Nuova squadra che, ad avviso del Sindaco Tarasco e della sua maggioranza, darà slancio all’ormai dormiente attività amministrativa.

In realtà riteniamo che la squadra funzioni bene se è ben coordinata. Non possiamo permettere che si faccia credere ai cittadini che per combattere l’immobilismo amministrativo occorra un continuo rimpasto della Giunta che a nostro avviso rappresenta esclusivamente un gioco di poltrone per la spartizione del potere!

Dopo le dichiarazioni del Primo Cittadino, è il Consigliere Cifone a ritrattare ciò che aveva sostenuto nel precedente consiglio a nome del PD, riconfermando la fiducia a questa amministrazione. Che cosa è cambiato da allora ad oggi?

In quelle dichiarazioni il PD era stato duro contro Tarasco al quale rappresentava tutta la delusione politica dichiarando che sarebbe stata quella l’ultima seduta di consiglio! Eppure non è stato così! Oggi si è verificato tutt’altro!  Il capogruppo PD  ha tenuto invece una lezione su una presenza responsabile e sul senso di responsabilità.

A nostro parere, tuttavia, non appare responsabile disertare ben quattro sedute di consiglio per l’approvazione del consuntivo 2013 ed aver determinato la notifica della diffida dal Prefetto ad adempiere nei venti giorni dalla scadenza dello scorso 30 giugno.

La (in)coerenza della politica nel nostro paese è lo specchio di interessi personali di qualcuno!

Segno di evidente debolezza di chi ci governa, l’assenza del Responsabile del Settore Economico–Finanziario e di un consigliere con delega alle politiche tributarie. E’stato dunque il Sindaco a relazionare sul rendiconto finanziario 2013 spiegando che i trasferimenti statali vanno diminuendo e l’ente ormai deve vivere di finanza propria. Effettivamente è così! Ma proprio perché è così occorre essere attenti in sede di bilancio di previsione ad avvicinarsi quanto più possibile alla realtà.

Cosa che non è avvenuta. Infatti abbiamo ritenuto utile rammentare all’Assise che in sede di discussione di bilancio di previsione avvenuta il 26 novembre 2013 facevamo presente che alcune previsioni di entrata, come ad esempio l’IMU, erano troppo ottimiste  rispetto alla realtà.

Il dato a consuntivo ha dato ragione alle tesi portate avanti da questo gruppo consiliare di opposizione che dunque ancora una volta può vantare maggiore conoscenza della realtà locale rispetto a quella del gruppo di maggioranza.

Alla luce di tali rilevazioni contabili, di un consuntivo parerato negativamente dall’Organo di Revisione, per continuità rispetto a quanto sostenuto in sede di discussione del bilancio di previsione 2013 e dello scempio amministrativo-politico di cui la maggioranza si è resa responsabile negli ultimi mesi, abbiamo ritenuto immeritevole l’Amministrazione Tarasco di qualsiasi nostro voto!

Avremo modo di spiegare dettagliatamente ai cittadini ogni questione nel pubblico comizio che terremo domenica 27 luglio prossimo alle ore 20:00. Approfittiamo dell’occasione per invitare tutta la cittadinanza a partecipare.

 

Francesco Carucci – Francesco Mancini – Francesco Serra – Aldo Marangione

Gruppo consiliare “PDL – Per il bene di Palagiano”

 

 

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento