Dopo mesi, dopo segnalazioni ripetute da parte di cittadini anonimi e non, in ultimo quella del sig. Aldo Duemari, l’indirizzo e-mail del sindaco resta sempre lo stesso! Per poter comunicare con il primo cittadino bisogna passare necessariamente al vaglio del nostro ex sindaco Rocco Ressa!
Qui siamo all’assurdo! Quando abbiamo fatto presente la cosa, siamo stati derisi giustificando il tutto con una dimenticanza; ci è stato detto che il sindaco, poverino, era troppo impegnato (a fare ciò che gli venisse detto) per potersi accorgere di questa mancanza! Ci è stato detto che il sindaco farebbe bene a non cambiare l’indirizzo così nessuno lo importuna! Ci è stato detto che per comunicare con lui bisogna andare personalmente nel suo ufficio (dove per la maggior parte dell’anno lui non c’è a causa di improrogabili pellegrinaggi)!
Tutto ciò è ridicolo! Quel sito viene MANTENUTO IN VITA DA NOI CONTRIBUENTI e viene abbandonato a se stesso!
Sig. sindaco abbia la decenza di eliminare la voce “scrivi al sindaco” se proprio ha deciso di ignorare i suoi cittadini!
Per cacciare tre monelli + uno ci ha messo pochi istanti, per cambiare un indirizzo e-mail non c’è tempo!
Signori utenti, la verità è una sola: ABBIAMO UN SINDACO DI FACCIATA CHE IN QUESTO MODO RENDE PUBBLICA E VISIBILE AGLI OCCHI DI TUTTI LA COSA! ORMAI NON CONTA PIU’ NASCONDERSI: SI E’ OTTENUTO QUANTO VOLUTO E, PIACCIA O NO, LUI FARA’ TUTTO QUELLO CHE GLI VERRA’ IMPOSTO DAI VERI PADRONI DI PALAGIANO!
Detto ciò, un appello ai monelli e ai consiglieri di minoranza:
non ritenete opportuno fare qualcosa anche in merito a questo?
Non sarebbe il caso di organizzare anche un site-in sotto il Comune! Qui la cosa non è fine a se stessa, il problema serio e vergognoso è che a un cittadino con un problema x che abbia necessità di confrontarsi con il sindaco, la cosa viene negata perchè si è deciso che la cittadinanza sia una massa di pecoroni incapaci di qualsiasi cosa e che qualsiasi problema vada segnalato a Rocco Ressa! E non ci vengano a dire di andare sul Comune! Oggi, come dice il sig. Aldo Duemari, siamo nell’era di internet e comunque sia, un sito esiste e noi cittadini vogliamo che venga usato!
_______________gli indignati

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

2 pensiero su “L’arroganza supera di gran lunga le leggi e le regole del vivere civile!”
  1. Nel leggere tutte queste rimostranze, di gente che si straccia le vesti, ecc., si prova un certo gusto, un piacere cinico, se non altro perché tutto ciò che viene denunciato era già ben manifesto in campagna elettorale e, ahimè, l’arma elettorale a poco è servita, volendo dare un “premio alla carriera” al dottore, la cui “santità” non è bastata ad estirpare il marcio della politica del tornaconto, che tanto male ha fatto e continua a fare a questo paese.

    Dottore, bis dat qui cito dat!

  2. Leggo su Facebook, nella pagina del Sindaco, che non è stato cambiato l’indirizzo e-mail per mancanza di tempo.
    Ok, allora se sul comune c’è così tanto da fare da non poter aggiornare l’e-mail del sindaco, mi offro volontaria. Basta che la cittadinanza abbia la possibilità di scrivere al Sindaco, quello eletto.

Lascia un commento