Ambiente,  Palagiano

Lega Ambiente Palagiano: ” Ora incentivare e premiare i cittadini che correttamente effettuano la raccolta differenziata “

Esprimiamo il pieno apprezzamento dell’Associazione Legambiente per questa iniziativa dell’Amministrazione Comunale e del Comando di P.L.  (l’utilizzazione di video-trappole per reprimere l’abbandono di rifiuti)

Vivo apprezzamento ed un pizzico di soddisfazione! Per anni, infatti, praticamente da quando si è avviata la raccolta differenziata a Palagiano e sono cominciate le sacrosante lamentele dei cittadini per cunette, periferie e campagne trasformate dagli incivili in “discariche abusive”,  abbiamo suggerito e/o richiesto alle varie Amministrazioni (compreso il Commissario Straordinario) di applicare corrette strategie di informazione e sensibilizzazione dei cittadini, ma, poi,  anche la esemplare repressione/sanzione nei confronti di mascalzoni ed incivili!

Ed è giusto anche che i cittadini siano puntualmente informati sui risultati di tali azioni, per evitare che si pensi che sia solo una operazione propagandistica.

 

Ora, però, bisogna fare qualche ulteriore passo avanti, come – per esempio – incentivare e premiare i cittadini che correttamente effettuano la raccolta differenziata (magari utilizzando anche i proventi rivenienti dalle sanzioni!) e migliorare il servizio di raccolta differenziata, cosicché si possa raggiungere la soglia di almeno il 65%, come per legge, e ridurre, così, anche i costi dello smaltimento e dell’incidenza sui cittadini.

Così come, pensiamo, si debba eliminare l’indecoroso spettacolo dei cassonetti della raccolta differenziata dei condomini posizionati sulla pubblica via e che diventano ricettacolo di immondizie: è giusto che i condomini, alla pari di tutti gli altri cittadini, siano responsabili e custodi dei propri contenitori.

E’ altrettanto importante per il decoro urbano (oltre che per minime condizioni igieniche) che chi porta a spasso gli amici cani sia dotato dell’apposito sacchetto per la raccolta degli escrementi e non utilizzi le aiuole pubbliche come gabinetti privati per gli stessi! Anche qui, dopo una seria campagna di informazione sulle regole e sulle sanzioni (e, magari, l’invito ad utilizzare l’area canina volontariamente attrezzata dagli amici dell’Associazione Terra), adottare i …. provvedimenti del caso!

 

Il Circolo Legambiente – Palagiano

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento