Elio_Coppola1

Mercoledì 13 marzo il tour dell’Emmet Cohen trio, gruppo jazz composto dal pianista americano Emmet Cohen, dal batterista napoletano Elio Coppola e dal contrabbassista lucano Giuseppe Venezia, farà tappa al Per… Bacco Jazz Club di Taranto.

Emmet Cohen, prodigio del piano, suona con la maturità e la confidenza di un veterano, nonostante abbia solo 24 anni. La grande padronanza dello strumento e l’innovativo palato armonico ne fanno uno dei più richiesti musicisti della scena jazz della grande mela, dove si esibisce regolarmente condividendo il palco con grandissimi jazzisti.

Elio Coppola, talentuoso jazzista napoletano, è uno tra i batteristi più attivi sulla scena del jazz partenopeo e nazionale. Tanti i premi che ha ottenuto durante il suo percorso di formazione e tante le collaborazioni con importanti artisti internazionali.

Giuseppe Venezia contrabbassista lucano e direttore artistico del Basilijazz, vanta collaborazioni con jazzisti di ogni parte del mondo ed è impegnato in varie formazioni, affrontando stili jazzistici diversi, dal dixieland all’hard bop, passando per lo swing, il manouche, il be bop ed il cool jazz.

L’incontro tra i tre è avvenuto i primi giorni di ottobre negli Stati Uni d’America, come ha raccontato Giuseppe Venezia: “Tutto è nato una sera di ottobre a New York. Dopo i nostri concerti andavamo, come di consueto, in altri locali ad ascoltare gli altri musicisti. In uno di questi locali c’era Emmet che suonava. Attirò subito la mia attenzione, ci conoscemmo, suonammo qualche brano insieme durante la Jam Session e dopo mezz’ora eravamo già seduti al bancone del locale a fissare le date per le prove e la registrazione”.

I tre giungono nel capoluogo jonico, dopo una parentesi di una settimana in Campania, nella quale si sono esibiti in alcuni dei più prestigiosi club. Durante le loro esibizioni sono proposti gli standards jazz, riarrangiati dai tre componenti del gruppo, alternati ad altri inediti, scritti anch’essi dal trio.

Nel jazz di solito le formazioni prendono il nome dal ‘leader’ – ha spiegato Giuseppe Venezia –   inteso come colui che si avvale di musicisti che hanno caratteristiche a lui congeniali per proporre concetti musicali che rispecchino il suo modo di intendere la musica e il proprio ‘progetto musicale’. Questo però non avviene nel nostro caso, noi non abbiamo un leader, ognuno di noi ha contribuito nella scelta delle musiche e negli arrangiamenti. Quindi abbiamo risolto dando al gruppo il nome più esotico. Il disco che uscirà dopo questo tour, invece, prenderà il nome di tutti e tre i musicisti”.

 

 

 

Per… Bacco Jazz Club – Via Umbria, 14 – Taranto

Giuseppe Venezia: www.giuseppevenezia.it

Elio Coppola: www.eliocoppola.it

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento