Ai candidati al Consiglio Regionale della Puglia

Tonia BOVE

Mariagrazia MELLONE

Antonio SCALERA

Spett.li candidati,

Tra pochissime giorni saremo chiamati ad esprimere il  voto per il rinnovo del Governo della nostra Regione. Il difficile periodo che stiamo attraversando a causa dell’emergenza Covid 19, con il suo distanziamento sociale, non sta dando molte possibilità di confronto ne, quindi, la possibilità di conoscere in maniera approfondita i programmi che si vogliano mettere in campo per un Governo virtuoso.

Le prossime consultazioni potranno essere occasione perché non vi sia, come ormai da anni accade, un elevato tasso di astensionismo. Da tempo, infatti, viviamo in costante campagna elettorale, dove  proclami e promesse hanno preso il posto della concretezza e dei fatti. C’è la continua illusione che qualcuno possa realmente mettere in pratica un cambiamento positivo e concreto ma, spesso, resta solo un’illusione. Questo, ovviamente, causa delusione e sconforto che sfociano nell’astensionismo.

Sempre più spesso ci viene chiesto   di favorire  un candidato locale che possa occuparsi con passione del proprio territorio, ma, ancor più spesso, quello che accade all’indomani delle elezioni , è un continuo e costante allontanamento della popolazione,  in particolare dei giovani, dalla vita politica. Questo perchéla fiducia che i  cittadini ripongono nella loro scelta , viene tradita da false promesse e mancata assunzione di responsabilità.

 “Libera non ha partito, non sposa alcuna ideologia precostituita, non è rappresentata da alcun esponente nel panorama nazionale. Libera, per sua natura, fa Politica. La politica infatti non è rappresentata solamente dalle donne e dagli uomini seduti nelle sedi elettive. La politica di Libera è la proposta, base per lo stimolo di azioni tradotte dalle istituzioni in prassi”. Sulla base di ciò, il Presidio Libera Palagiano “Giovanbattista TEDESCO” chiede ai tre candidati alla Regione del proprio Comune, Tonia Bove, Mariagrazia Mellone e Antonio Scalera, di far conoscere pubblicamente la loro idea di Regione Puglia e, soprattutto, di farsi portavoce di una  politica per la gente, che abbia alla base  trasparenza ed etica, così da dare un netto taglio alla politica del compromesso, degli slogan e del bene personale a scapito di quello comune. 

Confidando nel fatto che l’impegno intrapreso rispecchi concretamente il perseguimento del bene comune, in virtù del quale Libera – associazioni nomi e numeri contro le mafie – quotidianamente opera, vi chiediamo di assumere un formale impegno in tal senso.

Presidio Libera Palagiano “Giovanbattista Tedesco”

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento