Scuola

L’Istituto “G. M. Sforza” di Palagiano alla Fiera JOB&Orienta edizione 2014

ressa

L’Istituto “G. M. Sforza” di Palagiano è stato selezionato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca per la partecipazione alla Fiera JOB&Orienta edizione 2014 che si è tenuta a Verona dal 20 al 22 novembre 2014. La Commissione esaminatrice ha considerato significativo e coerente il progetto presentato dal nostro Istituto con le finalità dell’iniziativa.

 

Il Progetto presentato, grazie alla preziosa intuizione del Dirigente Scolastico Prof. Salavatore Marzo, progetto peraltro in procinto di essere condiviso, attraverso la sottoscrizione di un accordo di programma, con Enti locali ed associazioni del territorio, si ispira all’esperienza formativa del Gran Tour, ovvero il “giro delle principali città e zone di interesse artistico e culturale europee, considerato, nei secoli 18° e 19°, parte essenziale dell’educazione di giovani di buona famiglia. Meta fondamentale del viaggio era l’Italia, con le sue città ricche di arte storia e archeologia”.

Il titolo del progetto: Sulle orme del Grand Tour – per cogliere il respiro profondo dell’euromediterraneo – la catena dei “Giardini etnobotanici del vecchio di Còrico” per la valorizzazione di beni storico culturali, paesaggistico ambientali ed enogastronomici del distretto turistico dell’arco jonico di Puglia, Basilicata e Calabria – ben si concilia con le attività formative dell’Istituto e con la straordinaria ricchezza espressa dal nostro territorio.

La vetrina del JOB&Orienta è stata essenziale, non solo perché ha consentito ad alcuni nostri studenti, Simone Massimo, Francesca Baffarini e Sara Gastone, della VA, accompagnati dal Prof. Rocco Ressa, di partecipare a questa iniziativa a carattere nazionale, ma soprattutto per far conoscere a migliaia di persone, giovani soprattutto, la nostra terra, le nostre bellezze naturali, i nostri prodotti agroalimentari.

Riteniamo che, soprattutto in un momento di grave crisi economica, noi tutti si debba riscoprire il valore del nostro habitat, identificarci con le nostre antiche tradizioni rinnovandole in chiave moderna e utilizzare in maniera intelligente le tante risorse naturali che il nostro territorio da sempre possiede.

Ripercorrere le orme del Grand Tour significa implementare un modello di pianificazione turistica vincente, fortemente ancorato alla cultura, al paesaggio, all’ambiente, all’arte, all’enogastronomia, oramai indispensabile sia per favorire la rilettura-consapevole e partecipata – delle radici storiche del territorio, sia per promuovere la nuova creatività che muove il pensiero e le opere del presente globalizzato.

Dopo la partecipazione al JOB&Orienta di Verona, la nostra prossima tappa sarà l’EXPO Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Riteniamo che confrontarci su questi temi possa essere un utile ed innovativo sistema educativo che contribuisce ad aprire la scuola al mondo e a mettere in movimento le menti dei nostri ragazzi per ricercare nuove ed entusiasmanti esperienze di vita e di formazione personale e professionale.

 

Verona, 22/11/2014                                                                    Prof. Rocco Ressa

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Un commento

Lascia un commento