ATLANTE DELL’ INFANZIA A RISCHIO
MAPPE PER (RI)CONNETTERSI AL #FUTURO
FOCUS PUGLIA

Bari, giovedì 11 aprile
Ore 10.30
Aula del Consiglio regionale
Regione Puglia
Via Giuseppe Capruzzi 212

Programma
Saluti
Onofrio Introna – Presidente del Consiglio regionale, Regione Puglia
Rosangela Paparella – Garante per i diritti dei minori, Regione Puglia
Presentazione dell’Atlante
Giulio Cederna – Save the Children Italia, curatore dell’Atlante
Intervengono:
Alba Sasso – Assessore Diritto allo studio e Formazione, Regione Puglia
Anna Cammalleri – Ufficio scolastico regionale, Regione Puglia
Annamaria Moschetti – Pediatra
Milena Tancredi – Referente Aib Puglia Nati per Leggere
Andrea Mori – Cooperativa Progetto città

 

Giovedì 11 aprile 2013 alle ore 10.30 presso l’Aula del Consiglio regionale l’Autorità Garante regionale per i minori della Puglia e Save the Children Italia presentano l’Atlante dell’infanzia a Rischio – “Mappe per riconnettersi al futuro” -, una ricerca di Save the Children che, con l’ausilio di quasi ottanta mappe, si interroga sul presente e sul futuro dei minori in Italia.
L’iniziativa sarà l’occasione per realizzare uno specifico focus sulle condizioni di vita di bambini e ragazzi pugliesi, approfondendo e declinando su scala regionale, con l’aiuto di esperti, i temi principali che emergono a livello generale dall’Atlante: la lotta alla dispersione scolastica; la ridotta spesa pro capite per i servizi per l’infanzia; le povertà minorili; le disconnessioni culturali; l’importanza delle attività di promozione della lettura tra i più piccoli; le condizioni sanitarie.
Per maggiori informazioni e accrediti:
Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza:
Tel. +39 080 540 5727
garanteminori@consiglio.puglia.it

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Un pensiero su “MAPPE PER (RI)CONNETTERSI AL #FUTURO”
  1. Invio l’invito a questo importante evento cui darò un contributo spero utile .Questo invito è rivolto soprattutto al sindaco e agli amministratori perchè sia viva l’attenzione ai bisogni dellì’infanzia e per ricordare che da anni nella biblioteca comunale ci sono i libri del progetto Nati per Leggere , giunti gratuitamente grazie al mio interessamento alla biblioteca comunale di Palagiano ma mai attivato. Cordiali saluti . A. Moschetti

Lascia un commento