marcia
Importante la risposta positiva che le Associazioni di Palagiano hanno dato alla mobilitazione proposta dal Circolo SvegliArci, Ente Gestore del Progetto SPRAR Koinè. Gli otto chilometri percorsi a piedi scalzi lungo la spiaggia per il tratto Chiatona- Venti sono stati il simbolo della solidarietà della Comunità Palagianese con i Popoli in fuga di tutto il mondo e la richiesta rivolta ai governi europei di aprire subito corridoi umanitari per salvare più vite possibili e per stroncare il traffico di esseri umani. La marcia partecipata da circa sessanta persone è stata colorata dalle magliette gialle dell’Associazione Athletic Team con la partecipazione di appassionati della podistica di tutte le età e ancora dalle magliette di Legambiente e Libera. Le altre associazioni aderenti hanno marciato semplicemente con gli striscioni contenenti i temi della marcia e con le bandiere della pace. Ringraziamo per l’ospitalità il lido “L’oasi” che ha permesso ai manifestanti di lasciare lì le proprie scarpe e allestire un banchetto.
Insomma, un bel momento di condivisione dei valori fondamentali della famiglia umana alla quale tutti apparteniamo.

Circolo SvegliArci
Presidente
Angela Surico