_DSC4546

“La musica è una rivelazione, più alta di qualsiasi saggezza e di qualsiasi filosofia.” (Ludwig van Beethoven)”.

Il concerto “Natale in…musica” tenutosi Giovedì 17 dicembre 2015 nell’ Auditorium “Fratelli ASTA” dell’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” di Palagiano, ha appassionato e coinvolto il pubblico in un crescendo di emozioni. La scelta della data non è stata casuale in quanto si sono voluti omaggiare i 245 anni dalla nascita del grande Ludwig van Beethoven.
L’evento ha evidenziato la bravura dei bambini di Scuola Primaria e dei ragazzi di Scuola Secondaria dell’Istituto, guidati rispettivamente dai Prof. ri Mariana Protopapa e Luciano Pirulli e dalla Prof.ssa Isabella Addabbo. Gli alunni hanno mostrato le abilità acquisite sia con gli strumenti ritmici (realizzati anche con materiale di riciclo: bicchieri, barattoli, legnetti,…) che con quelli melodici con un repertorio che ha spaziato da celebri brani natalizi a composizioni appartenenti al repertorio classico
(“Il Mattino” di E. Grieg, “La Moldava” di Smetana,” Inno alla gioia”, “Romanza Op.50” di L. van Beethoven).
L’evento ha visto la collaborazione della Corale “Glee Chorus” dell’Associazione Culturale “Il Cantiere”, diretta dalla sapiente competenza della Maestra Daria Palmisano, con il contributo della splendida voce solista della Prof.ssa Maria Stella Montemurro e del chitarrista Enrico Marchianò.

_DSC4604
La serata, condotta dai giovani presentatori Valentina Libraro e Carmelo Tancorra, a cui si sono alternati anche alcuni alunni, è stata introdotta dal Dirigente Scolastico, Prof. Preneste ANZOLIN, che, ha sottolineato la specifica finalità dell’evento: la raccolta di fondi per l’acquisto di un defibrillatore in dotazione alla scuola, a conclusione di un percorso – ha precisato – avviato da 2 anni nel nostro Istituto e che ha visto l’organizzazione di corsi di formazione BLS per operatori scolastici e genitori, con l’obiettivo di realizzare una “Scuola cardioprotetta”. A preso poi la parola il Coordinatore del Centro Unico di Formazione del 118 della provincia di Taranto Battista BACCARO il quale, con l’ausilio di slide, ha sottolineato l’importanza della conoscenza delle misure di primo soccorso (in relazione anche alla recente normativa introdotta con la Legge n° 107/2015) e della promozione della cultura della sicurezza e della protezione soprattutto nelle scuole.
Nella parte conclusiva del concerto al coro Glee Corus si sono unite le voci dei ragazzi, un connubio che ha emozionato anche per la scelta dei brani proposti, risultati graditissimi al numeroso pubblico presente: “La Vergine degli Angeli”, “Va Pensiero” (G. Verdi), “Oh Fortuna” ( C. Orff), “Happy Christmas” (J. Lennon), “Oh Happy Day” (Gospel di Autore Anonimo).
L’evento ha conseguito la finalità prefissata: sono stati, infatti, raccolti 422 euro che, aggiunti a quelli già raccolti in precedenti iniziative, consentiranno l’immediato acquisto del defibrillatore. Non ci poteva essere finale migliore per premiare l’impegno di tutti. Grazie a tutti, grazie alle Associazioni “Il Cantiere” e “Luce&Sale” per il prezioso contributo.

_DSC4524

Ora aspettiamo il numeroso pubblico che, come per le passate edizioni, certamente lunedì 21 dicembre, dalle 16,00 alle 21,00, visiterà il Presepe Vivente dei Bambini, che quest’anno si snoderà dentro e fuori l’edificio di via Bachelet intorno ad una tematica di assoluto rilievo ed attualità “Il Natale dell’accoglienza e della condivisione”.
Le Referenti
Prof.ssa Isabella Addabbo
Ins. Rocchina Gentile

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento