Anche quest’anno il nostro Circolo Didattico partecipa alla campagna nazionale denominata “Nontiscordardimè – Operazione scuole pulite 2009”, la giornata di volontariato ambientale organizzata da Legambiente nelle scuole le cui finalità di sensibilizzazione dei cittadini e delle istituzioni pubbliche sono ormai ben note, anche se quest’anno pone al centro con maggior forza il tema della messa in sicurezza delle scuole.

La campagna ha anche la finalità di rendere più belli, accoglienti e vivibili gli ambienti scolastici e per la nostra scuola si colloca naturalmente nell’alveo dell’educazione ambientale, uno degli assi portanti dell’offerta formativa.

Bambine e bambini, insieme a insegnanti e genitori si muniranno di guanti e scope per ripulire la scuola, dipingere aule e parti esterne, sistemare aiuole da arricchire con nuove piante ed essenze.

La manifestazione si svolgerà, come in tutta Italia, il prossimo 20 marzo e diverse classi di scuola primaria e sezioni di scuola dell’infanzia, hanno programmato una serie di iniziative. Così:

– al plesso di scuola primaria “G. Rodari” si procederà a “pulizie di Primavera” di pareti e suppellettili, ad abbellire gli ambienti scolastici con disegni e quadri-murales e, soprattutto a ripulire e ripristinare le aiuole esterne dove saranno messe a dimore essenze e piante con fiori;

– al plesso di scuola primaria “Giovanni XXIII” un tratto della parete del cortile sarà abbellito con la realizzazione di un Murales da parte degli alunni di 5^, mentre i più piccoli realizzeranno dipinti e pulizie;

– al plesso “W. Disney” della scuola dell’infanzia, con la partecipazione attiva dei genitori si dissoderà una aiuola esterna dove sarà seminato il prato, mentre altre aree saranno abbellite con fioriere in cui mettere a dimora piante con fiori.

La Referente Ed Ambientale
Ins Nunzia OLIVA

Il Dirigente Scolastico
Prof. Preneste ANZOLIN

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento