Agricoltura,  Palagiano,  Provincia

NUOVO MARCHIO DI QUALITÀ DEL CLEMENTINE: presentazione lavori a Palagiano.

GIOVEDÌ 21 MARZO ore 17:00 PALAGIANO AUDITORIUM RODARI torniamo a confrontarci sul tema “CRISI COMPARTO AGRUMICOLO” e presentiamo i lavori del NUOVO MARCHIO DI QUALITÀ DEL CLEMENTINE.Straordinaria occasione di incontro e di confronto con gli AGRUMICOLTORI del territorio. Intervengono Il presidente della Regione, Michele EMILIANO, il Presidente della Provincia, Giovanni GUGLIOTTI, i Sindaci del territorio. Tornano allo stesso tavolo le sigle confederative: COLDIRETTI, CIA, CONFAGRICOLTURA. Ci saranno le sigle dei SINDACATI di categoria e gli AGRONOMI del territorio. Vi aspettiamo per confrontarci sul tema centrale del comparto agricolo del nostro territorio, Palagiano è in prima linea insieme alle altre comunità a costruire – con gli agricoltori – nuovi percorsi basati su ascolto,  approfondimento ed azione. Questo appuntamento – programmato nel precedente incontro – rappresenta una ulteriore tappa di un programma congiunto. Lo dobbiamo ai nostri agricoltori: ricchezza primaria ed essenziale del nostro territorio.Rivolgiamo l’invito a partecipare a tutti gli agricoltori delle nostre comunità. Stiamo lavorando da tempo a tavoli istituzionali permettendo occasioni di approfondimento e di analisi, non possiamo abbassare la guardia. I processi avviati sono  importanti ed hanno come unico obiettivo la tutela del nostro prodotto e la difesa dei nostri produttori lungo tutta la fililiera agrumicola. Non possiamo più restare immobili e soli, è il momento di lasciarsi coinvolgere da azioni serie e concrete in difesa del nostro comparto agricolo. Chi oggi lavora a dividere e a isolare non sta facendo il bene degli agricoltori, non lavora a soluzioni possibili. Perciò continueremo a tenere aperte le assemblee pubbliche e i tavoli tecnici ed istituzionali a chiunque voglia partecipare. Vi aspettiamo Giovedì 21 marzo ore 17:00 presso la scuola Rodari in via Bachelet a Palagiano.

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento