INTERROGAZIONE URGENTE, CON FORMALE ISCRIZIONE ALL’ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO COMUNALE AI SENSI DEL REGOLAMENTO CONSILIARE.

 

Considerata l’interpellanza a risposta scritta del 27.10.2011 (prot. 28.10.2011) a firma del Capogruppo Consiliare del PDL – Donatello Borracci – in ordine alla situazione di degrado e fatiscenza del “Vecchio Cimitero”  (interpellanza rimasta inevasa da parte del Sindaco in palese violazione del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale);

Considerato che, in questi giorni,  numerosi cittadini ci segnalano la ricezione di apposito “invito e diffida ad eseguire i lavori di manutenzione e risanamento conservativo del Colombario “B” del Cimitero Comunale;

Considerato che con l’invito e diffida ad eseguire i lavori di manutenzione e risanamento conservativo del Colombaio “B” del Cimitero Comunale, I CITTADINI INTERESSATI VENGONO INVITATI A MANIFESTARE LA PROPRIA ADESIONE ALL’ESECUZIONE DEI PREDETTI LAVORI, SENZA TUTTAVIA INDICARE NE’ IL TIPO DI LAVORI NECESSARI, NE’ IL COSTO COMPLESSIVO DEGLI INTERVENTI, NÉ LA QUOTA A CARICO DI OGNI CONCESSIONARIO E/O AVENTE CAUSA, DETERMINANDO COSÌ  CONFUSIONE E DIFFIDENZA NEI CITTADINI INTERESSATI;

Fermi i profili di dubbia legittima relativi all’art. 10 della Convenzione  a suo tempo siglata tra Comune di Palagiano e Costruzioni srl e dell’art. 9 del Capitolato Speciale allegato al Contratto rep.732 del 19.02.2002 in ordine al concesso diritto di esclusiva delle realizzazioni di edilizia cimiteriale;

Considerato, tuttavia,  che appare probabile  (se non inevitabile) – dato il numero elevato ed il tipo di soggetti interessati alla questione (in molti casi trattasi di pluralità di eredi del concessionario) – il ricorso all’intervento sostitutivo da parte del Comune in ordine alla manutenzione straordinaria dei manufatti in concessione perpetua ai privati;

Con la presente, al fine di garantire idonea trasparenza e facilitare di conseguenza l’acquisizione della disponibilità da parte dei cittadini coinvolti, SI CHIEDE DI RENDERE NOTO ALLA CITTADINANZA:

  1. 1.       MEDIANTE APPOSITA RELAZIONE TECNICA, LO STATO DI FATTO IN CUI VERSA(NO) IL COLOMBARIO B  (ED I RESTANTI COLOMBARI DEL VECCHIO CIMITERO), CON L’INDICAZIONE DEGLI INTERVENTI CHE SI RENDONO NECESSARI IN TERMINI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA;

 

  1. 2.       UN PREVENTIVO IN ORDINE AL COSTO COMPLESSIVO DEGLI INTERVENTI RICHIESTI PER CIASCUN COLOMBARIO, NONCHÉ IL COSTO UNITARIO (PER SINGOLO LOCULO, IN FUNZIONE DEL POSIZIONAMENTO E/O ALTRI CRITERI DI RIPARTIZIONE DELLE SPESE TRA I CONCESSIONARI).

 

Peraltro, si chiede di conoscere con quale criterio si stanno inviando “gli inviti e diffide ad eseguire i lavori di manutenzione e risanamento conservativo del Colombario “B” del Cimitero Comunale” considerato che numerosi cittadini ci segnalano di aver ricevuto la predetta missiva senza essere concessionari e/o eredi ed aventi causa dello stesso!!!

Si  invitano il Sindaco ed il Presidente del Consiglio Comunale a convocare con immediatezza apposito Consiglio Comunale monotematico sulla predetta questione, di grande rilevanza per la cittadinanza palagianese.                                                                                                                     Palagiano, 28 novembre 2011

I Consiglieri Comunali

DONATELLO BORRACCI – FRANCESCO MANCINI

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento