Per quanto riguarda il crollo della casa dei gladiatori a Pompei, occorre mantenere la calma ed evitare ogni genere di allarmismo.

E’ certo, infatti, che l’edificio ormai era disabitato da molto tempo, e nel crollo nessuno si è fatto male.

Pertanto, piuttosto che perdersi in inutili polemiche, sarebbe più opportuno iniziare a pianificare la costruzione di una nuova casa dei gladiatori: con ampi spazi verdi, parcheggi, centro commerciale e cinema multisala.

Naturalmente, sarà previsto anche un avveniristico sistema energetico ad impianti solari.
Basta con i piagnistei su queste pietre millenarie: cerchiamo di fare dell’Italia un paese moderno, competitivo, che guarda al futuro piuttosto che al passato!

Guglielmo Lo Sciacallo

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento