Arci,  Palagiano

Premio “ Popoli in Movimento”

 

 

Il Circolo Arci SvegliArci Ente gestore del Progetto SPRAR “Koinè” di accoglienza tutela e integrazione di richiedenti asilo e rifugiati del Ministero dell’Interno, Dipartimento delle Libertà Civili, ha istituito per l’anno 2013, nell’ambito di una iniziativa di promozione della interculturalità, il premio “ Popoli in Movimento”.

Il premio verrà consegnato ai vincitori del Concorso “Benvenuto a casa” , rivolto alle classi quinte degli Istituti Comprensivi del Comune di Palagiano consistente in una somma di denaro pari a euro 500,00 da erogarsi alla Scuola vincitrice. Si prevede, inoltre, per tutti i partecipanti, una serata all’insegna dello stare insieme e dello scambio culturale culinario con il cous-cous e la  “tagghjarin” palagianese.

L’iniziativa nasce dal convincimento che favorire l’interazione tra culture diverse e l’integrazione degli stranieri presenti sul territorio, sia una pratica non solo giusta per il rispetto dei diritti di ogni uomo, ma  essenziale per realizzare una convivenza pacifica e rispettosa dell’altro da se, per promuovere relazioni basate sulla comprensione, sul dialogo e il confronto in una prospettiva di reciproco scambio e arricchimento e cosa più importante, scalfire ogni forma di pregiudizio e stigmatizzazione del diverso da se.

Alle classi è stato chiesto di cimentarsi nella  ricerca di nozioni di geostoria, economia, linguaggi verbali e non, costumi, tradizioni, religione e cucina del Continente Africano; di produrre infine un breve testo in cui descrivere la percezione derivante dalla conoscenza diretta dei rifugiati e dallo scambio reciproco di informazioni circa le proprie culture di appartenenza favorito da  attività e laboratori  realizzati insieme nel corso dei mesi. La giuria sarà composta dalla Dott.ssa Moschetti, pediatra impegnata nella promozione della cultura già dalla più tenera età, dal Dott. Pietro Rotolo Dirigente Scolastico, dalla Prof.ssa Alba Monti antropologa, da Mahania Janseen Borgia  rifugiato del Congo e da Sani Maaroufi rifugiato del Niger. La giuria terrà conto nel proprio giudizio tra le altre cose della capacità espressa di rappresentare il concetto di pace quale valore fondante della convivenza umana.

La premiazione avverrà sabato 30 novembre 2013 nell’Auditorium Comunale alle ore 17,00.

 

Coordinatrice SPRAR Progetto Koinè

Angela Surico

 

 

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento