Home » Palagiano » PROGETTO “EDUCAZIONE ALIMENTARE”

PROGETTO “EDUCAZIONE ALIMENTARE”

IMG_2101   IMG_1886

RELAZIONE FINALE

L’alimentazione ha assunto nella società in cui viviamo oggi un ruolo fondamentale nella determinazione della qualità della vita.

L´educazione alimentare e alla salute è una tematica da privilegiare per la sua valenza “comunicativa” e perché incide profondamente sullo sviluppo psicofisico dei giovanissimi e perché contribuisce in modo significativo a creare le premesse per una vita adulta sana ed equilibrata. Non vi è dubbio che vi è una stretta correlazione tra buona alimentazione e una vita in buona salute. Per tale ragione abbiamo creduto opportuno realizzare   nel nostro I.C.”GIOVANNI XXIII”, SCUOLA PRIMARIA, un  Progetto di “Educazione Alimentare” promosso e gestito dall’Assformez per il Comune di Palagiano grazie a un finanziamento del G.A.L. Luoghi del Mito (PSR Puglia 2007-2014 – Asse III Misura 321 azione “servizi di carattere didattico culturale e ricreativo a favore dei giovani in età scolare). Il progetto si è svolto dal 15 al 26 giugno 2015 e ha visto protagonisti gli alunni delle classi prime, econde, terze, quarte e quinte della Scuola Primaria.

IMG_1839

Si sono formati due gruppi di alunni e le attività previste sono state svolte con cicli di incontri frontali seguendo le normali fasce orarie di lezione scolastica, dalle 8.30 alle 12.30. La finalità generale del progetto è stata quella di diffondere i principi dell’educazione alimentare e di guidare gli alunni e i genitori lungo un percorso che li conduca verso l’acquisizione di un atteggiamento più consapevole e responsabile nei confronti dell’alimentazione.

Il progetto, grazie al supporto di due docenti, le insegnanti Domenica Latorrata e Maria Antonietta Donvito, e delle nutrizioniste dottoresse Daniela Greco e Valentina Ciriello, si è sviluppato attraverso una serie di attività formative e didattiche a carattere laboratoriale e ludico-ricreativo volte al coinvolgimento dell’utenza interessata su temi della corretta alimentazione.

Le principali attività svolte sono state le seguenti:

-attività grafico – pittoriche: produzione di cartelloni murali, decorazioni di piatti con diverse tecniche.

-attività manipolative: preparazione di pasta di sale e realizzazione di manufatti (calamite a forma di frutta), lavorazione del DAS e creazione di frutti; costruzione di due piramidi alimentari: una per l’età scolare e l’altra per gli adulti.

-attività ludiche e canti: giochi nel cortile della scuola e canti corali.

-preparazione di alimenti e consumazione :il pane con il pomodoro e la marmellata di ciliegie. Dopo aver appreso l’importanza di consumare alimenti semplici, come pane e pomodoro, durante la ricreazione gli alunni hanno degustato questo prodotto tipico della tradizione mediterranea .

IMG_2073

Per la preparazione della marmellata, prima è stata svolta una breve ma esaustiva spiegazione frontale propedeutica. Successivamente, partendo dalla materia prima, di produzione locale e a” km zero” , sono state effettuate praticamente tutte le fasi necessarie per la realizzazione della marmellata per poi passare alla consumazione della stessa.

IMG_1923

Gli alunni partecipanti al progetto hanno mostrato entusiasmo e grande interesse per tutte le attività proposte .

Al termine delle attività eseguite dagli alunni è stata allestita nei locali dell’Istituto una mostra con l’esposizione di tutti i lavori svolti. Al momento di festa hanno partecipato il consigliere comunale delegato alle Politiche Sociali di Palagiano, Domenico Latagliata, che si ringrazia tra l’altro per la preziosa collaborazione prestata durante questo percorso didattico, e il consigliere comunale delegato alla Pubblica Istruzione e Cultura, Mariagrazia Mellone, per il saluto finale dell’Amministrazione agli Alunni e alle famiglie.

 

Le docenti interne del corso

Donvito Maria Antonietta

Latorrata Domenica

 

About

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*