Palagiano

Semplice dimenticanza?

Ciao a tutti. Da parecchio tempo sfoglio le pagine del sito del comune di Palagiano e in particolar modo l’albo pretorio on line (sono sicuro che siamo in tanti a farlo) Oggi però ho notato una cosa strana e ho pensato (nel bene) che forse si sono dimenticati di allegare il file (le delibere sono state sempre pubblicate a quanto ricordo) o forse (a pensar male) non lo hanno allegato per non alimentare altre polemiche (vedi serata sulla sicurezza).

La delibera in questione è la seguente :

DELIBERA G.M. N° 136 DEL 27/08/2012
Realizzazione spettacolo teatrale promosso dalla confraternita misericordia di Palagiano.Concessione patrocinio dell´amministrazione comunale all´iniziativa e compartecipazione alle spese.  (http://www.comune.palagiano.ta.it/Regol2.php?id=4382)

Io continuo a pensar bene e che domani sicuramente allegheranno il file!

Ciao e buona serata,

Domenico Miccolis

5 commenti

  • Mariuo

    Gentile sig. Miccolis lei è un buono e questo è un merito. Ma si chieda e chieda il perchè delle cose! La Storia delle delibere è cosa ormai vecchia. Questa amministrazione usa le delibere per premiare gli amici e per punire i nemici. Ed è chiaro che quando puó non ufficializza fingendo di aver dimenticato.

  • gli indignati

    Come volevasi dimostrare!!!
    Gentile sig. Domenico Miccolis, ci perdoni ma noi invece, al contrario suo, pensiamo proprio male!!!
    Errare è umano ma qui si persevera!

    Non ce ne voglia ma siamo più che certi che il motivo della non pubblicazione non sia la paura di un’eventuale conseguenza come quella della delibera che ha scaturito una lunga polemica in quanto la stessa è stata immediatamente pubblicata e forse, proprio per alimentare tutta quella discussione!!!

    Quando dopo ripetute richieste, il sig. Francesco Mancini ci ha dato una mano pubblicando l’altra delibera fantasma, abbiamo dovuto sentire il sig. Cifone che sosteneva che nessuno avesse voglia di giocare a nascondino né tanto meno di occultare nulla, essendo tutto molto chiaro.
    Sulla stessa nota del sindaco per il contributo ai Cavalieri del Santo Sepolcro, nonostante la dichiarata trasparenza dell’amministrazione, nessuno ritiene doveroso mettere a tacere i nostri sospetti pubblicando la stessa, solo il sig. Mancini si è reso disponibile a darci una mano, anzi, ne approfittiamo per chiedere ancora di fare tutto il possibile per accelerare i tempi!

    Abbiamo un ASSESSORE AGLI AFFARI GENERALI che secondo quanto detto dalla sig.ra elidisa, dovrebbe occuparsi di tenere aggiornato il sito; si tratterebbe di controllare ogni mattina ed inserire o fare inserire i nuovi dati ma, come dice sempre la stessa signora, bisogna dare tempo al tempo. Allora qualcuno ci dica, ma quanto durerà questo tempo???

    Abbiamo provato anche a comunicare con il sindaco per far notare tutte queste inadempienze e il risultato di questo è stato che per poterlo fare bisogna inviare una mail a Rocco Ressa. Ora, questo noi l’abbiamo fatto notare un mese fa e ci sono state date, da gente che nulla centra con l’amministrazione, le risposte più svariate del tipo: non se ne era accorto; il sindaco non deve rispondere agli anonimi (come se l’indirizzo di Rocco Ressa uscisse solo se a voler comunicare fossimo noi…ma questa affermazione lascia il tempo che trova!); con tutto quello che c’è da fare sarà sfuggito, diamo tempo al tempo; fossi in lui non la cambierei così nessuno mi darebbe fastidio e, probabilmente quest’ultima è stata l’opzione vincente in quanto, a distanza di un mese, l’indirizzo e-mail è rimasto invariato.

    Ammesso che ci sia buona fede, questa rimane comunque inefficienza amministrativa e chi è inefficiente deve tirar su le reti e rientrare a casa; non può continuare a perseverare. Il mandato di un’amministrazione dura cinque anni e non c’è tempo di fare tirocinio in quanto a farne le spese sarebbe l’intero Comune di Palagiano!

    cordialmente________________gli indignati

  • Marcello

    Ma le ragioni di tali comportamenti sono chiarissimi. Ogni realtà che piglia soldi dal comune é un potenziale bacino di voti per ogni pseudo amministratore. Allora tu troverai gli amministratori che di ergono al paladini delle cause più disparate. Il campo della Pavone, per esempio, è zona Mellone. Allora ogni evento viene ampiamente foraggiato e questo foraggiamento ampiamente pubblicizzato perchè si DEVE sapere che i soldi sono arrivati GRAZIE a “quel tale” amministratore. Un sistema marcio che non tiene conto del valore o delle finalità dell’evento ma solo di quanto, quell’evento, frutterà a quel tale amministratore. Ecco dinque i 2.300 euro a slow food, i 2.200 per la sicurezza stradale, i 700€ per il pullman dellAtletic team, e poi soldi alla strapalagiano notturna, al passaggio delle moto d’epoca, alla pagliacciata dei cavalieri dello zodiaco. Ora provate ad associare ad ognuno di questi eventi l’amministratore di riferimento e troverete la risposta a quei pugni di voti in virtù dei quali questi poveracci ci amministrano, amministrano le casse del nostro comune, le speranze della nostra comunità.

    Marcello Galante

    P.s. Indignati voi però non potete continuare con la critica dei “due forni”… inizia a sentirsi puzza di bruciato.

    • antonio

      Sig.Marcello Galante,vorrei precisare alcune inesattezze in riferimento al suo articolo ed in particolare all’evento delle moto d’epoca organizzato dalla Pro-Loco di Palagiano.La informo che detta manifestazione è stata interamente sovvenzionata dai solo soci di codesta associazione.Inoltre tengo a precisare che da quando sono stato eletto presidente non abbiamo mai ricevuto finanziamenti dall’amministrazione nonostante regolari richieste.Come vede non abbiamo referenti politici.Antonio Lasigna

Lascia un commento