L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la locale Associazione Nazionale Carabinieri, Nucleo Volontariato e Protezione Civile, ha inteso promuovere un progetto chiamato “SICUREZZA ESTATE 2009”.

Sono note le questioni che ogni estate puntualmente si presentano e tra questi si segnalano il problema degli incendi boschivi nonchè il controllo e la vigilanza nei luoghi di maggior afflusso di turisti quali la Marina di Chiatona e la Marina di Venti.

Su quest’ultimo aspetto si è concentrata l’attenzione di questo assessorato che è sempre vigile nel monitorare ogni minimo fattore di rischio per la popolazione.

E’ noto come il parcheggio selvaggio sul piazzale in terra battuta antistante il lido di Venti spesso ha prodotto non pochi inconvenienti, non ultimo quello dell’accesso facile ed agevole sia da parte dei portatori di disabilità che dei mezzi di soccorso.

Tale condizione non era più derogabile, la sicurezza e la prevenzione vengono prima di ogni, sia pur legittimo, desiderio di svago. E’ già allo studio di questo assessorato il “Nuovo Piano Comunale di Protezione Civile” all’interno del quale saranno previste tutte le criticità inerenti i tipi di evacuazione dei posti di maggior affollamento ed in particolare lì dove le condizioni antropologiche e morfologiche non consentono un rapido deflusso della popolazione. E’ il caso, ad esempio, del Lido di Venti dove la presenza di un unico accesso a mare condiziona le modalità di evacuazione senza procurare disagio e panico nella popolazione. Già nelle giornate dell’uno e due agosto scorsi, grazie anche alla grande professionalità dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Palagiano e al grande senso di responsabilità dei cittadini che hanno compreso e collaborato, si è potuto assistere come è possibile fare prevenzione utilizzando alcune tecniche di base come ad esempio la modalità di parcheggio. Infatti le auto sono state obbligate a parcheggiare in un unico senso, ovvero quello di uscita. In tal modo è possibile, in caso di evacuazione, un rapido deflusso delle auto senza che esse si incrocino e si intralcino. Inoltre la regolamentazione del parcheggio ha consentito quasi il raddoppio dei posti auto con la possibilità, quindi, di dare maggiore ospitalità ai vacanzieri.

Il servizio sarà attivo tutti i sabato e domenica del mese di agosto dalle ore 6,00 alle ore 14,00.

Si invita tutti i cittadini a collaborare e, per conto di questo assessorato, si è pronti a conoscere eventuali suggerimenti e consigli per migliorare il servizio atteso che ciò costituirà una valida base di esperienza per le attività di prevenzione future.

Palagiano, 3.08.2009

L’ASSESSORE ALLA PROTEZIONE CIVILE

Geom. Pasquale RIZZI

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento