Anche i Volontari del Soccorso (CRI) di Palagiano hanno ospitato la campagna nazionale di sensibilizzazione alla Sindrome metabolica, malattia che ha come punto di partenza l’obesità, o semplicemente il sovrappeso, e quello di arrivo la cardiopatia ischemica e le patologie vascolari.

Lorenza Marchitelli, Commissario Straordinario dei VdS di Palagiano, spiega:

“Obiettivo della campagna, organizzata dalla Croce Rossa Italiana in collaborazione con il Simg (Società Italiana di Medicina Generale) e con il patrocinio del Ministero della Salute, che coinvolge contemporaneamente oltre 300 piazze italiane, è rispondere alla crescente domanda di informazione da parte dei cittadini su una patologia molto diffusa, causa di frequenti malattie cardiovascolari, come ipertensione, arteriosclerosi, ictus cerebrale e infarto. I disturbi cardiovascolari interessano circa il 60 per cento degli italiani in età matura e senile, un italiano su tre soffre di ipertensione arteriosa, e uno su cinque di ipercolesterolemia”.

In cosa consiste lo screening?

“Presso la postazione della CRI, aggiunge, sono stati effettuati dal dott. Cosimo Motola (medico del nostro gruppo) accertamenti sull’indice di massa corporea. E’ stata misurata la pressione arteriosa, e si è determinata colesterolemia, trigliceridemia e glicemia. Ai partecipanti è stato rilasciato un opuscolo, Cibo & Salute – Togli centimetri, aggiungi salute, pubblicato dalla Croce Rossa Italiana”.

L’opuscolo illustra la Sindrome metabolica e i suoi effetti sulla salute, fornendo una guida pratica per la scelta dei cibi, indispensabili per un viver sano e lo svolgimento dell’attività fisica giornaliera. Una base davvero efficiente, quella di Palagiano. “Certamente, sorride la Marchitelli. Operiamo in vari settori, vedi Educazione Sanitaria, Protezione Civile, Soccorso trasporto Infermi, Assistenza Socio-Sanitaria, Diritto Internazionale Umanitario, Screening alla popolazione. Attualmente siamo impegnati nel centro accoglienza rifugiati politici di Martina Franca”.

Davvero un bell’esempio di cittadinanza attiva e militante.

Gianna Del Drago

Guarda le foto http://fotoalbum3.aruba.it/fotoalbum_palagiano_net/index.html

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento