10408802_771736202921312_4822669976034312772_n banner TAZ
5 workshop per acquisire strumenti utili ad uno sviluppo consapevole e professionale
di progetti auto imprenditoriali nell’Arte Contemporanea

PALAGIANO (TA) – BITONTO (BA) – LECCE: Continuano gli appuntamenti con il Laboratorio dal Basso “T.A.Z. – Zona Artistica Temporanea – per un Sistema dell’Arte Contemporanea in Puglia” promosso da Associazione Teatrarsi in sinergia con i partners Z.N.S.project, ThULab | Spazio per le Arti Visive, Laboratorio Urbano THE FACTORY di Palagiano (TA), Officine Culturali di Bitonto (BA), Manifatture Knos di Lecce, Laboratorio Urbano Fasano, RivaArtecontemporanea, Lecce. Laboratori dal Basso è un’azione sperimentale promossa e gestita dall’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione e dal programma regionale Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile. La misura appartiene alla più ampia azione “Innovazione per l’Occupabilità” cofinanziata dall’UE attraverso il PO FSE 2007–2013.

PALAGIANO: Si è concluso venerdì 23 e sabato 24 gennaio il primo ciclo di workshop che ha ospitato come docenti Valeria Farill e Alessandro Raveggi presso il Laboratorio Urbano THEFACTORY di Palagiano (TA). Argomenti trattati, dalla “Visibilità dell’artista”: gli aspetti fondamentali della promozione del proprio lavoro, ruoli e diritti/doveri degli addetti ai lavori, al Crowdfunding (progetto Foward) declinato su progetti artistici, utile strumento per trovare occasioni di finanziamento dal basso per sostenere il proprio lavoro di artista.
Mercoledì 28 gennaio, il Laboratorio Urbano THE FACTORY ospiterà un nuovo appuntamento con l’artista Francesco Lauretta. I partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi e condividere l’esperienza professionale di un artista già affermato.
BITONTO: Venerdì 30 gennaio “T.A.Z. – Zona Artistica Temporanea” continua il suo percorso con Alberto Zanchetta, critico, curatore, saggista; Direttore del MAC di Lissone e del Premio Ora che ci parlerà del ruolo del Direttore di Museo di Arte Contemporanea, i rapporti tra curatori, critici e galleristi e tanto altro.
LECCE: Dal 5 al 7 febbraio “T.A.Z. – Zona Artistica Temporanea” si sposta e conclude il suo percorso presso le Manifatture Knos, via Vecchia Frigole, 34 con Ivan Quaroni. Un workshop teorico/pratico sulla costruzione del CV artistico, portfolio e statement dell’artista. Vi aspettiamo a “Sistema dell’Arte: Istruzioni per l’uso!!
A chi ci rivolgiamo: aperto a tutti, in particolare a giovani avviati nel campo dell’Arte e della curatela, studenti dell’Accademia di Belle Arti e Beni Culturali. La partecipazione è gratuita, richiesta una preiscrizione per motivi organizzativi all’indirizzo mail: znsprojectlab@gmail.com.
I docenti invitati saranno in ordine di intervento: VALERIA FARILL (Città del Messico, 1980) Art Manager, ha lavorato alla gestione e coordinamento di gallerie e musei italiani e internazionali, collaborando con artisti riconosciuti come Tino Sehgal, Franz West, Kounellis e Joan Jonas. Attualmente è curatrice del progetto Forward. ALESSANDRO RAVEGGI (Firenze, 1980) scrittore, insegna letteratura alla New York University di Firenze ed è curatore di Forward. Autore di romanzi, raccolte e saggi letterari, ha collaborato con riviste e quotidiani come Doppiozero, Minima&Moralia, La Repubblica, Corriere della Sera, Alfabeta2. FRANCESCO LAURETTA Artista (video, pittura, disegno, scrittura e performance). Si forma con Emilio Vedova. E’ influenzato dall’artista James Lee Byars e dall’arte povera. Espone in personali e collettive in Italia e all’estero. Si definisce “ingegnere” ponendo l’accento sulla costruzione piuttosto che sulla rappresentazione. ALBERTO ZANCHETTA Critico, curatore, saggista. Dal 2007 insegna alla LABA di Brescia, presso cui è responsabile del Dipartimento di Arti Visive. Nel 2011 ha pubblicato il libro “Frenologia della vanitas” per i tipi di Johan&Levi. Dal 2012 è direttore artistico del MAC – Museo d’Arte Contemporanea di Lissone. IVAN QUARONI Critico, curatore, giornalista, ha curato oltre 150 mostre in spazi pubblici e gallerie private. Nel 2012 ha curato la Biennale Italia – Cina, Villa Reale di Monza. E’ curatore del premio Windsor & Newton per l’Italia (già Premio AOP Academy). Collabora con le riviste FlashArt e Arte.
“T.A.Z. – Zona Artistica Temporanea” nasce da una idea di Z.N.S.project e ThULab | Spazio per le Arti Visive e dalla constatazione di quanto sia complesso per un giovane artista “entrare” e comprendere le dinamiche e “regole del gioco” del Sistema dell’Arte Contemporanea. Per questo proponiamo dei workshop tematici individuando addetti ai lavori qualificati per una diversificazione di punti di vista e sguardo più ampio sul Sistema dell’Arte Contemporanea. Il percorso individuato sarà un importante punto di svolta nella professionalità dei giovani artisti pugliesi e contestualmente dei giovani addetti ai lavori che contribuiranno a porre le basi professionali per un Sistema dell’Arte Contemporanea in Puglia. La conoscenza delle “regole del gioco”, in ogni ambito, rende liberi e artefici del proprio successo. Di riflesso la comunità pugliese avrà nuove opportunità di conoscenza dell’Arte, nuovi punti di vista e un’attenzione differente e più accessibile rispetto a ciò che comunemente è definito “Bene Rifugio” per eccellenza. Ciò a cui vogliamo arrivare è la costruzione di una rete di collaborazione tra spazi, addetti ai lavori e giovani che si apprestano o vorrebbero partecipare in maniera attiva al Sistema dell’ARTE IN PUGLIA.

Tutte le info e il calendario completo
sui profili facebok:
Teatrarsi Teatrarsi
ThULab Spazio per le Arti Visive
e degli altri partners.
Sito web: http://thulab-spazioartivisive.jimdo.com
e-mail: znsprojectlab@gmail.com

Ufficio Stampa
Z.N.S.project
znsprojectlab@gmail.com
329 13 23 182

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento