Non mi e’ piaciuto,quanto affermato dal PDL nel comizio di domenica scorsa, quando sia Francesco Serra che il consigliere Donatello Borracci,riducevano a lotte di potere, lo scontro fra il sottoscritto ed il sindaco.

Volevo precisare che, come dichiarato nell’ultimo consiglio comunale,ho contribuito a non creare tumulti nella maggioranza,quando il sindaco ad aprile scorso mi chiedeva gentilmente di aspettare un po’ per la nomina dell’assessore dell’ ALLEANZA PER L’ITALIA per sistemare prima gli equilibri con le altre forze politiche.

Ho solo raccontato quanto successo e ho denunciato che non si visionano gli atti da approvare in consiglio,e che da aprile, sono allo scuro anche di quanto succede in giunta.

Concludevo ricordando che comunque sarei rimasto consigliere a lavorare, per quanto mi avrebbero permesso,per il mio Comune,chiedendo alla maggioranza di ricominciare a riunirci per studiare assieme gli atti da approvare.

E’ scorretto,da parte dell’opposizione,accusare il sottoscritto di “corsa al potere” o di “usare l’arma del ricatto contro il sindaco”.

Tutto questo caos, di certo, non l’ho creato io

A volte dal palco della piazza si potrebbe essere piu’ sinceri.

il consigliere comunale

coordinatore cittadino dell’alleanza per l’itala

Mauro Tagariello

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento