Giorno 16 u.s. alle ore 19,00 circa Michele Amatulli ha annunciato con grande enfasi il risultato ottenuto dal dirigente del settore a proposito delle cartelle di accertamento TIA dal 2007 al 2010.

Mi domando, chi è Michele Amatulli? se la memoria non mi tradisce egli è un Assessore Comunale. allora dove era quando la maggioranza ha approvato il Provvedimento?

Tutto questo mette in risalto quanta superficialità e pressapochismo regna nell’assessore e naturalmente in tutti gli amministratori di maggioranza.

Badate questi prima approvano, scrivono al dirigente chiedendo qualche elemosina e il dirigente furbo concede qualche briciola e quindi dimostra il suo potere decisionale usurpato ai politici.

In democrazia l’ indirizzo POLITICO di qualsiasi provvedimento é una PREROGATIVA degli AMMINISTRATORI e non di altri, a Palagiano così non è perchè ? Perchè i nostri amministratori invece di impegnare le loro risorse intellettuali verso i problemi dei cittadini, si dilaniano sulla spartizione delle poltrone.

Ma veniamo alle cartelle TIA quanto annunciato da M. A. altro non è che una piccola goccia perchè per esempio nulla dice sulla prescrizione dell’ accertamento del 2007, non dice nulla sulla destinazione di queste maggiore risorse economiche ed infine l’ accertamento in se è poco trasparente, il comune di Palagiano conta circa 16000 abitanti se consideriamo una famiglia tipo formata da 4 persone, ci sono circa 4000 famiglie bene gli accertamenti come recentemente letto su altri articoli sono appena 600.

Mi rendo conto che le casse degli enti comunali sono sempre più magre, per cui ritengo doveroso una politica anti evasione corretta, civile ed equa. Democrazia e civiltà vorrebbe che i cittadini fossero informati e invitati su quanto bolle in pentola e non nascondersi dietro l’ angolo e poi colpire.

L’ accertamento della superficie degli immobili per mia modesta conoscenza è stata fatta sempre dall’ amministrazione e non viceversa tanto è che ricordo l’ ultima volta risale tra il 2002 ed il 2007 ( non ricordo bene l’ anno ma il periodo è quello) per cui non capisco chi è l’ INFEDELE . Aime dovevamo avere Questi che per tutta la campagna elettorale hanno predicato ” l’ UOMO al CENTRO…..” per essere denunciato di INFEDELTA’.

grazie a tutti gli amministratori.