PIEDIBUS11 PIEDIBUS16

Quest’anno nell’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” di Palagiano il Piedibus “ha preso il volo” pur rimanendo con i “piedi per terra” più che negli anni passati.

L’edizione Piedibus 2012-2013 è stata, infatti, speciale e un po’ “allargata” .

I gruppi, dai colori tradizionali, arancione, verde, blu, hanno cominciato l’esperienza “ Cammina … a scuola” già nel periodo autunnale con un’affluenza di bambini sempre più numerosa e hanno continuato fino ai primi giorni di Dicembre.

Il Progetto è ricominciato per tutti gli iscritti con un’edizione Straordinaria, il 12 Febbraio, giorno dell’Open Day nella nostra scuola e da allora ha visto “per strada” tutti i  venerdì  i gruppi verde e arancione con gli accompagnatori Gianluca, Mariella e Angela, convincenti ed elargitori di entusiasmo, che molto presto hanno trascinato nell’esperienza anche tutti gli altri gruppi.

Infatti, all’inizio di Marzo, il Piedibus al completo è “ri-partito” per tutti i gruppi e per i più coraggiosi è iniziata l’esperienza del Martedì, come secondo giorno settimanale.

Le attività del Progetto continuano ancora con la “Settimana dei ragazzi” , durante la quale gli alunni si recano a scuola tutti i giorni in Piedibus.

In queste mattine è possibile imbarcarsi in tanti “canarini saltellanti e allegri immersi nel giallo dei loro giubbottini e dei comodi cappelli.

L’edizione Piedibus 2012-2013 si concluderà sabato 8 Giugno nel cortile dell’Istituto dove i bambini saranno accolti, come sempre, festosamente con musiche e balli di gruppo.

Tutto è stato possibile grazie all’impegno del D. S., prof. Preneste Anzolin, tutti gli insegnanti e soprattutto per la disponibilità e la perseveranza dei genitori-accompagnatori, dei volontari e del nonno vigile che hanno sempre controllato e “protetto” ogni partecipante.

Un grazie speciale a tutti in attesa di ri-partire con lo stesso entusiasmo e sempre più numerosi subito dopo la pausa estiva.

La Referente

Ins. Maria Cosentino

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento