Agricoltura,  Comunicati dal Comune,  Palagiano,  Turismo

Un assaggio della azione amministrativa di questi primi giorni: agricoltura e turismo, ma non solo

La nuova amministrazione comunale di Palagiano è instancabilmente all’opera.

Nei primi giorni di attività incassa i primi risultati positivi.

In questo caldo sabato mattina l’assessore all’agricoltura Mimmo CATUCCI e l’aderente Civico7 Gianluca MONTEMURRO hanno incontrato, nella nostra Conca D’oro, il responsabile di zona dell’ARIF (Agenzia Regionale Attività Irrigue e Forestali) – dott. Antonio GIANNINI – insieme ad una nutrita rappresentanza degli agricoltori della zona ed in risposta alle loro richieste si è raggiunta l’intesa di potenziare le pompe di erogazione dell’acqua per l’irrigazione dei terreni aumentando le ore di turnazione ed inserendo anche la domenica come giorno di erogazione dell’acqua proveniente dal fiume Tara.
È stato un incontro importante perché – a dire dello stesso dott. Giannini – mai prima d’ora si erano avviate relazioni istituzionali tra Ente ARIF ed Amministrazione Comunale di Palagiano nella gestione del problema irrigazione.
In contemporanea il Sindaco Domiziano LASIGNA e l’Assessore Marco ORSINI (Urbanistica, lavori pubblici, fascia costiera) sono stati impegnati in un sopralluogo nelle aree boschive prospicienti il nostro magnifico mare. Un sopralluogo nelle aree di pertinenza di Ferrovie dello Stato che apre prospettive interessantissime per il nostro turismo, per il futuro della nostra comunità. A settembre in programma l’incontro con FS per avviare le necessarie trattative relative ai Km 20 – 21 – 22.
In questi giorni sono stati eseguiti piccoli interventi fondamentali per rimettere ordine in paese e nelle marine con la manutenzione del manto stradale su Chiatona e Lenne. A seguito di questi lavori è stata emessa l’ordinanza n.77/P.L. (già pubblicata in albo pretorio on line su www.comune.palagiano.ta.it) che vieta il passaggio dei mezzi pesanti per il sottopasso di Chiatona. Ciò per ragioni di viabilità interna e per evitare che si incida sulla tenuta del manto stradale.

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento