associazione terra

Il racconto inizia il 3 Dicembre 2012 quando veniamo a conoscenza che il Comune di Palagiano con Delibera GM n° 132 del 10 agosto 2012 con “OGGETTO: ASSEGNAZIONE GRATUITA PER UN PERIODO MASSIMO DI 60 GIORNI DI UN LOCALE ALL’INTERNO DELL’AUDITORIUM COMUNALE ALL’ASSOCIAZIONE CACCIA PESCA ED AMBIENTE” con cui si assegnava gratuitamente all’associazione “Caccia Pesca Ambiente” di Palagiano un locale di proprietà del Comune di Palagiano.

La Delibera parla di un periodo massimo di 60 giorni…che con sopralluogo, continua tuttoggi

In data 3 Febbraio 2013 veniamo a conoscenza che il Comune di Palagiano con Delibera GM n° 16 del 31 Gennaio 2013 con “OGGETTO: ASSEGNAZIONE DI UN LOCALE ALL’INTERNO DELL’IMMOBILE “VECCHIA SEDE COMUNALE” ALL’ASSOCIAZIONE ATHLETIC TEAM PALAGIANO” assegna temporaneamente all’associazione Athletic Team Palagiano, per lo svolgimento esclusivo delle proprie finalità istituzionali, una stanza nell’immobile denominato “Vecchia Sede Comunale”, ubicata al primo piano,

 “Considerato che quest’Amministrazione intende promuovere e supportare l’associazionismo e la cultura sportiva in generale” – come si legge in delibera.

Saputo tutto questo il presidente dell’Associazione Terra procede a stilare e protocollare in data 13 Febbraio 2013 un progetto con “OGGETTO: RICHIESTA DI UN LOCALE ALL’INTERNO DELL’IMMOBILE “VECCHIA SEDE COMUNALE” PER LO SVOLGIMENTO ESCLUSIVO DELLE PROPRIE FINALITA’” con allegato progetto e planimetria in cui indichiamo la stanza da noi individuata

Tutto protocollato presso il Comune di Palagiano in data 13 febbraio 2013

Successivamente il Comune di Palagiano assegna un’altra stanza con Delibera GM N° 45 del 7 marzo 2013 con “OGGETTO: ASSEGNAZIONE DI UN LOCALE ALL’INTERNO DELL’IMMOBILE “VECCHIA SEDE COMUNALE” ALL’ASSOCIAZIONE CONSORZIO AGRUMICOLTORI TARANTINI (C.A.T.)”
La stanza assegnatagli è quella richiesta dall’Associazione Terra.

Venuti a conoscenza di tutto ciò ci rechiamo presso il sindaco per chiedere delucidazioni in merito.

Soliti giri di parole da parte sua, che non ci convincono. così in data 9 maggio 2013 protocolliamo, a firma del rappresentate legale dell’Associazione Terra, una lettera in cui chiediamo che entro il 24 maggio 2013 ci venga data risposta scritta in merito alla richiesta effettuata dall’ Associazione Terra in data 13 febbraio 2013

In questi giorni esattamente dal 9 Maggio sino ad oggi la nostra presenza in comune è stata costante e giornaliera ricevendo ogni giorno una risposta diversa.

30 MAGGIO 2013: Ennesimo incontro con il sindaco, alla presenza dell’assessore Cervellera, ing. Iannucci, nuovo comandante dei vigili urbani.

Ci viene data l’ennesima risposta a parole alla nostra richiesta: “Non possiamo concedervi il locale in attesa dell’approvazione di un regolamento…”


BENISSIMO!!!! ALLORA CI CHIEDIAMO: IL COMUNE DI PALAGIANO NON È MUNITO DI UN REGOLAMENTO DELLE ASSOCIAZIONI?

FINO AD OGGI CON QUALI CRITERI SONO STATI ASSEGNATI LOCALI  E CONTRIBUTI ECONOMICI PUBBLICI SENZA UN REGOLAMENTO?

COME MAI ANCHE CROCE ROSSA, PRO LOCO E ASS. BACHELET RISIEDONO IN LOCALI DI PROPRIETA’ COMUNALE?

 

Non vogliamo neanche pensare che per L’Amministrazione del Comune di Palagiano ci siano Associazioni e Cittadini di Serie A ed  Associazioni e Cittadini di Serie B

 

Per questo chiediamo pubblicamente che ci venga data risposta scritta immediata, come previsto dalla Legge 241/90 sulla trasparenza amministrativa, in merito alla richiesta effettuata dall’ Associazione Terra – per la dignità dei popoli, in data 13 febbraio 2013.

 

INVITIAMO I CITTADINI E LE ASSOCIAZIONI TUTTE A SOSTENERCI IN QUESTA VERTENZA CHE NON È SOLO NOSTRA MA È DI TUTTI!!!

 

ASSOCIAZIONE TERRA

Per la Dignità dei Popoli

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Un pensiero su “VOGLIAMO TRASPARENZA!!!”
  1. Daccordissimo con Voi. Le associazioni hanno pari dignità. Quindi propongo di chiedere al Sindaco di fornire un “supporto/aiuto” economico a quelle associazioni no profit che non usufruiscono di locali di proprietà comunale. Occorre ristabilire pari condizioni in questo assurdo comune dove troppo spesso i diritti di tutti si trasformano in privilegi degli “amici”!!!!!!!!!
    Il grado di cultura e civiltà si misura anche da questo…
    Saluti

    Michele

Lascia un commento