L’ASSENZA DEI PRESENTI

“2°Piano#2” 2019

Riccardo Antonelli | Aurora Avvantaggiato | Raffaele Vitto

a cura di Z.N.S.project

Margherita Capodiferro

Cristiano Pallara

Inaugurazione Domenica 11 Agosto 2019

ore 20.00 – Via Murat Art Container

Riccardo Antonelli, Aurora Avvantaggiato e Raffaele Vitto sono gli artisti selezionati tramite call aperta per “Secondo Piano Art Residence” 2019, programma di residenza artistica sperimentale e indipendente organizzato da ZNS project a cura dell’artista Cristiano Pallara e Margherita Capodiferro, in collaborazione con Danilo Riva, IncuboAzione e con il patrocinio del Comune di Palagiano all’interno del cartellone estivo “Je semb fest a Polascjen…Estate 2019”. Ogni anno Z.N.S. project invita artisti, creativi e curatori ad esplorare, interagire e reinterpretare il territorio.

La mostra è la restituzione artistica del percorso di interazione che ha visto i tre artisti impegnati su Palagiano dall’1 all’11 Agosto, sviluppando e presentando i progetti artistici in “Via Murat Art Container, un artist-run space indipendente, spazio espositivo e luogo per laboratori e presentazioni. Dopo l’inaugurazione, si potrà visitare la mostra dal 12 al 18 Agosto su appuntamento dalle ore 18.30 alle ore 20.30.

L’Assenza dei Presenti” è una riflessione sull’identità urbana, paesaggistica e umana del paese. Esiste un’influenza diretta tra uomo e ambiente che lo ospita. Tale relazione è reciproca e si autoalimenta in un circuito, segnato dalla temporalità, che dall’uomo passa all’ambiente e viceversa. Quando esiste una positiva influenza tra cittadini e paese, tra uomo e ambiente, lì c’è una relazione, un “prendersi cura di”, si palesa il “palcoscenico della realtà” nel quale l’uomo vive nel tempo e nello spazio e allora può esserci una storia e possono esserci dei racconti e un centro storico e delle tradizioni e valori vividi e condivisi. Il luogo degli accadimenti diventa terreno fertile per coltivare i sentimenti e le emozioni della collettività che nascono dalla dimensione della più pura condivisione. L’identità si palesa nell’uomo e sul costruito attorno a lui, perchè la città è lo specchio del cittadino. Ecco, allora, il ponte tra il sommerso e l’indifferenza. L’arte si crea dove si condividono emozioni comuni poiché essa diviene il medium di innumerevoli messaggi universali, di carattere sociale che colpiscono la collettività. In questo scenario, l’artista prende le distanze per avvicinarsi e rivelare ciò che non deve rimanere nascosto.

2° Piano” è una piattaforma aperta che accoglie e cerca interazione con le persone. Il tessuto sociale e urbano si fa tema di indagine e di produzione artistica coinvolgendo giovani artisti a livello nazionale e internazionale.

Domenica 11 Agosto inaugurazione alle ore 20.00 in Via Murat n°9 a Palagiano (TA). La mostra sarà visitabile dal 12 al 18 Agosto su appuntamento dalle ore 18.30 alle ore 20.30.

Per info      329 1323 182 /    znsprojectlab@gmail.com