I Consiglieri Comunali Salvatore Cirillo e Pierluca Agrusti intendono esprimere tutta il proprio sconcerto e indignazione per le volgari affermazioni rese dal signor Sindaco nel corso del Consiglio Comunale di venerdì 24 luglio 2015 contro lo stesso Salvatore Cirillo.
Si tratta di un attacco diffamatorio e oltraggioso nei confronti di un Consigliere Comunale che ha dimostrato tutta la propria lealtà e validità nell’impegno pubblico, tanto più grave se si pensa che è completamente falso e dettato dalla frustrazione da parte del Sindaco per essere diventato il maggior responsabile del degrado del nostro Comune, anche in quanto strumento nelle mani di chi in passato l’ha ricattato e continua a ricattarlo.
Il capetto dell’Amministrazione Comunale ormai ci ha abituato al sistematico scaricabarile, attribuendo ad altri le gravissime responsabilità che riguardano esclusivamente lui e la sua maggioranza di cortigiani e saltimbanco e dimostrando tutta la propria incapacità in ordine alla mancata realizzazione di progetti strategici per il Comune di Palagiano come il P.I.P. o il P.U.G, solo per citare i più importanti, che non riuscendo ad adottare, intende raggiungere addirittura modificando le regole del funzionamento del Consiglio Comunale.
Politicamente questa Amministrazione è un fallimento clamoroso e senza precedenti.
Il suo mandato è stato soltanto tempo perso per la comunità cittadina che vede quotidianamente arretrare la città di Palagiano rispetto ai Comuni limitrofi.
Per questo il dott. Tarasco dovrebbe dimettersi immediatamente e liberare il popolo palagianese.
A Palagiano servirebbe un vero Sindaco in grado di impegnarsi per la difesa e la ricerca di posti di lavoro; in grado di contenere la pressione fiscale; in grado di occuparsi, a costi ragionevoli, della pulizia del centro abitato; in grado di garantire trasparenza e correttezza nell’azione amministrativa; in grado di tutelare la legalità ed il rispetto delle regole; in grado di migliorare la spesa pubblica in favore delle classi sociali più deboli; in grado di combattere le clientele politiche, i nepotismi parassitari e le storture istituzionali; in grado di favorire il turismo e valorizzare l’agricoltura; in grado di formare delle coscienze civili.
Ai Palagianesi, invece, è toccato un occupatore di poltrone senza ritegno a spese dei cittadini, alla guida di un gruppo di mediocri litigiosi che sbattono il naso anche contro le mosche di cui si riempiono il pugno, senza alcun senso della vergogna pubblica e privata.
E’ proprio vero quanto dicono tutti i nostri concittadini: Questo è di gran lunga il peggior Sindaco della storia del Comune di Palagiano e costituisce dovere di ogni cittadino contribuire alla sua destituzione.
Palagiano 27 luglio 2015
Salvatore Cirillo

Pierluca Agrusti

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento