Ambiente,  Palagiano

Anche quest’anno appuntamento con Puliamo il Mondo!

lega ambiente
Il 25 E 26 settembre si terrà anche a Palagiano l’edizione 2015 di ‘Puliamo il Mondo’, un’iniziativa di cura e di pulizia, un’azione concreta per chiedere e avere città più pulite e vivibili.

Un piccolo gesto di grande valore educativo che contribuisce a sviluppare senso civico: è questo lo spirito di Puliamo il Mondo, la famosa iniziativa internazionale di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente. L’evento, in programma il 26, 27, 28 settembre, coinvolge ogni anno migliaia di volontari di tutte le età per combattere il degrado e l’abbandono che appesantiscono la vivibilità di molte zone dei nostri centri urbani.

Ripulire dai rifiuti abbandonati le vie, le piazze, i parchi cittadini, bonificare quelle piccole e odiose discariche abusive che nascono ai margini delle strade di periferia, promuovere una corretta e civile gestione dei rifiuti.

Bellezza e partecipazione sono il binomio vincente di Puliamo il mondo. Da una parte la bellezza dell’Italia, uno dei Paesi più amati e visitati al mondo spesso sfregiato dall’incuria e dai rifiuti; dall’altra l’impegno attivo di tanti cittadini che vogliono rendere più belle e vivibili le città della Penisola.
Questo il programma delle iniziative organizzate dal Circolo Legambiente di Palagiano, insieme a studenti e volontari anche di altre Associazioni.

venerdì 25 attività con l’I.C. “Gianni Rodari”

? la scuola dell’infanzia pulirà le aree esterne adibite ai giochi dei bambini;
? la scuola Primaria realizzerà contenitori in ogni classe per la raccolta differenziata, realizzazione di alcuni “Orti in classe”, pulizia dei cortili e delle aiuole esterni; avvio di un “Orto scolastico” e produzione di compost;
? la scuola Secondaria realizzerà contenitori in ogni classe per la raccolta differenziata,, pulizia dei cortili e delle aiuole esterni; avvio di un “Orto scolastico” in collaborazione i ragazzi migranti richiedenti asilo inseriti nel Progetto “ARCI – Koinè”;

Sabato 26
? pulizia di un viale di ingresso all’abitato (prolungamento del Viale Chiatona), le cui cunette sono state trasformate in discarica a cielo aperto! Questo anche per denunciare il pessimo funzionamento del sistema di raccolta differenziata e i ritardi nel prevenire e colpire tali atti di inciviltà ed illeciti.

In occasione di Puliamo il mondo, Legambiente rilancia le sue proposte per un’Italia rifiuti free:
– Ridurre e riciclare prima di tutto, come dimostrano le tante esperienze virtuose delle regioni del nord-
centro ma anche nel sud Italia in grado di creare tra l’altro nuova economia e occupazione.
– Praticare serie politiche di prevenzione, perché sono ancora troppi i problemi irrisolti sul fronte della
riduzione.
– chiudere le discariche.
– Premiare chi produce meno rifiuti, riducendo la tassazione a carico delle famiglie e delle aziende che
Fermare la costruzione di nuovi inceneritori e chiudere gli impianti obsoleti;
Moltiplicare gli impianti di riciclaggio, soprattutto per la frazione organica
La Presidente
Amalia Anzolin

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento