Associazioni,  ECHEO,  Palagiano

Associazione Echèo Onlus di Palagiano: “…perché ci state a cuore”

L’Associazione Echèo Onlus di Palagiano, associazione dei pazienti del reparto di oncologia dell’Ospedale Civico di Castellaneta (Ta), facendo memoria della propria amica e Vice Presidente Katia Tinella, recentemente scomparsa, ha deciso di donare all’Istituto d’Istruzione Superiore “Bellisario-Sforza” di Palagiano (Ta) un defibrillatore semiautomatico in grado di analizzare ed acquisire l’elettrocardiogramma del paziente per rilevare la presenza di un ritmo, e in caso di arresto cardiaco, guidare l’operatore durante la procedura di soccorso con comandi audiovisivi.
La donazione si completa con l’opportunità di far acquisire a due operatori scolastici, in grado di essere facilmente reperibili, il brevetto di operatori BLSD e P-BLSD.
La cerimonia di consegna del defibrillatore avverrà Venerdi 18 Dicembre alle ore 10,00 presso la sala video dell’Istituto “Bellisario-Sforza” di Palagiano, con una rappresentanza della scolaresca e con l’intervento del Sindaco di Palagiano, Dr. Antonio Tarasco, del Preside Prof. Elio Domenico Agrusta, del Presidente dell’Associazione Echèo Onlus Geom. Pasquale Rizzi, della Consigliera del Direttivo Echèo Prof.ssa Borrello Antonia Grazia, del Dr. Massimo D’Aprile del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Castellaneta e dei familiari della compianta Katia Tinella.

Durante la cerimonia ci sarà una dimostrazione pratica su un paziente in arresto cardiaco.

Il nome che abbiamo voluto dare all’evento, rivolto particolarmente ai ragazzi è “…perché ci state a cuore”, in quanto vogliamo diffondere la cultura della prevenzione e di un corretto stile di vita alle giovani generazioni.

La vita, per chi come noi è abituato a rincorrerla, è sacra. “Salvare anche una sola vita umana è come salvare il mondo intero” (Talmud).

Palagiano, 11.12.2013

IL PRESIDENTE
F.to Pasquale Rizzi

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento