(AGI)- Bari, 6 mag.- Ancora una volta la Puglia porta a casa un risultato che da’ valore alla qualita’ della sua offerta turistica. Il mare pugliese ha guadagnato altre due Bandiere Blu in piu’ rispetto al 2008. Lo ha reso noto oggi a Roma la Fee, Fondazione per l’educazione ambientale, assegnando i riconoscimenti a 227 spiagge doc italiane. Le localita’ pugliesi che durante l’estate 2009 sventoleranno la Bandiera Blu con sette vessilli sono in totale sette: Rodi Garganico, Polignano a mare, Ostuni, Castellaneta, Ginosa marina, Castro, Salve.

“La Bandiera Blu – ha dichiarato l’assessore regionale al Turismo, Massimo Ostillio – premia la Puglia e le sue localita’ balneari di eccellenza. Sono soddisfatto, in particolare, di quanto fatto dalle Amministrazioni locali, che sono state attente a migliorare lo stato dell’ambiente, promuovendo un turismo sostenibile. In questo modo l’impegno e l’attenzione dimostrati nei confronti del loro territorio sono stati ripagati e premiati”. Il criterio di selezione ha passato al vaglio diversi elementi: il grado di funzionalita’ degli impianti di depurazione, lo smaltimento dei rifiuti con particolare riguardo alla raccolta differenziata e alla gestione dei rifiuti pericolosi, le iniziative per una migliore vivibilita’ nel periodo estivo, la valorizzazione delle aree naturalistiche, la cura dell’arredo urbano e delle spiagge, l’accesso al mare senza limitazioni, una migliore della vita.
“E’ un risultato che esprime e valorizza il lavoro di squadra fatto da imprenditori, operatori, amministratori e comunita’ locali. Senza questo mix, il territorio non cresce, e la Puglia non potrebbe lavorare ad un modello di sviluppo diverso dalle altre regioni meridionali, che oggi sta dando grandi soddisfazioni ed opportunita’ di crescita”, ha concluso l’assessore Ostillio.

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento