Palagiano,  UDC

Chiarimenti eliminazione iva su TIA anno 2011

 

Il sottoscritto Amatulli Michele in qualità di capogruppo e consigliere comunale dell’Unione di Centro di Palagiano

             Premesso che:

           alcuni giorni fa  è stato recapitato ai contribuenti di Palagiano l’avviso di pagamento TIA anno 2011

         Considerato che:

         dopo le richieste fatte in tal senso, sia per l’anno 2009 che per l’anno 2010, dove l’unione di centro invitava il Sindaco, la giunta e la maggioranza ad invitare la Serveco a sospendere gli incassi di tali fatture (relative agli anni 2009 e 2010) ad emettere l’annullamento delle stesse ed a riemetterle senza l’addebito dell’IVA così come avevano già fatto altri comuni italiani ad esempio Roma, Genova, Verona, Udine e Perugia, come previsto dalla Corte Costituzionale con sentenza n. 238 del 24/07/2009 che aveva dichiarato la TIA non assoggettabile ad IVA.

Per questo mi sentivo di invitare il Sindaco di Palagiano, la giunta e la maggioranza a voler difendere con forza le famiglie di Palagiano con un atto forte di richiedere alla Serveco la sospensione del pagamento dell’IVA sulla TIA per gli anni 2009 e 2010.

Finalmente tale invito anche se in ritardo è stato accolto, infatti con delibera n. 39 del 20 luglio 2011 del Consiglio Comunale avente ad oggetto tariffa d’igiene ambientale ai sensi dell’articolo 49 del D.Lgs. 22/1997 – natura giuridica ; ha stabilito che per l’anno 2011 la TIA non doveva essere assoggettata a IVA.

 

Questo ha consentito ai contribuenti di Palagiano di risparmiare in media circa € 40,00, che in questi tempi di crisi sicuramente può essere un aiuto concreto a cercare di far quadrare i bilanci familiari.

CERTO SE IL NS. CONSIGLIO FOSSE STATO ADOTTATO GIA’ DAL 2009 IL RISPARMIO SAREBBE STATO DI CIRCA € 120,00.

COMUNQUE MEGLIO TARDI CHE MAI!

Michele Amatulli

Capogruppo e consigliere comunale

Unione di Centro Palagiano

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Un commento

  • Donatello Borracci

    Per la verita’, caro Michele, inizialmente la posizione del vostro partito è stata contraria alla battaglia dell’eliminazione dell’iva!
    Ricordo che appena segnalammo la questione usciste con un manifesto in Piazza con il quale invitavate i cittadini ” a non dar credito a chi creava illusioni” (il riferimento implicito era al PDL.
    Col tempo, poi, evidentemente, avete approfondito la questione e vi siete resi conto della bontà della battaglia sull’illegittimità dell’iva e sia pur con parecchi mesi di ritardo l’avete spostata anche voi…il che non puo’ che farci piacere!

    Come dire, meglio tardi che mai…

Lascia un commento