Egregio Sign. Sindaco

domenica scorsa, nell’ambito del comizio hai detto molte bugie.

Capisco che il comizio era piu’ finalizzato a convincere te stesso che ancora amministri e che hai una “tua” maggioranza,ma non ti consento piu’di dire chiacchiere che riguarda il sottoscritto!

Qui mi limito a quelle relative alla vicenda “Pino di Lenne” ed ai famosi debiti derivati.

-Per questo ti invito ad un PUBBLICO CONFRONTO ( carte alla mano) dulle due vicende,quando e come vuoi,ma in tempi brevi.

Io pongo una sola condizione:

CHE SI SVOLGA IN PIAZZA DI FRONTE AI CITTADINI.

Poi se vuoi,potremo confrontarci anche su altro.

Uno pseudoambientalista

TITO ANZOLIN

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento