NUOVO RAPPORTO POLITICA-CITTADINO

Cari amici amministratori,

una nuova consiliatura sta per muovere i suoi primi passi.

Ritengo di poter interpretare anche il vostro pensiero nell’affermare che adesso dobbiamo dimostrarci in grado di aver meritato la fiducia degli elettori che ci hanno scelto per sedere in Consiglio Comunale.

Penso che una delle prime sfide alle quali tutti noi siamo chiamati sia quella di far riavvicinare tanti Palagianesi ai problemi della nostra comunità attraverso un esempio di politica sana, trasparente e vicina al cittadino.

Pertanto sarebbe di vitale importanza attivarsi da subito per dar vita ad azioni volte ad incentivare concretamente l’attenzione ed il giudizio costruttivo (cardini, questi, per una reale “cittadinanza attiva”) dei cittadini all’attività amministrativa.

In tal senso mi permetto di indicare un’ iniziativa che potrebbe rappresentare da subito un segnale di mutato rapporto tra chi siede in Consiglio ed i cittadini: seguendo il positivo esempio degli ormai tantissimi comuni italiani (più grandi e più piccoli del nostro) che ne hanno garantito la possibilità ai propri cittadini, anche Palagiano dovrebbe dotarsi, magari attraverso il sito del nostro Comune, di un servizio che permetta la diretta streaming di tutti i Consigli Comunali.

Penso che offrire ai cittadini che per mille motivi non hanno la possibilità di recarsi fisicamente ad assistere alle sedute (ad esempio diversabili, anziani, studenti universitari che non vivono nel nostro comune ecc.) la possibilità di “partecipare” on-line, e de relato potersi fare un’opinione rispetto a questo o quell’intervento, questa o quella proposta, questo o quel comportamento, sia il modo migliore per cominciare a costruire qualcosa di positivo per la nostra comunità.

La mia proposta, quindi, è lanciata. Nell’immediato la consegnerò nelle mani del Sindaco.

Speriamo di realizzare, sommando piccoli tasselli, il mosaico della buona politica.

Un abbraccio forte.

Ciccio Serra

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

14 pensiero su “CONSIGLI COMUNALI IN DIRETTA STREAMING”
  1. Be’, scusatemi, ma penso che in questo articolo mi sento “tirato in ballo”!

    Lungi da me il voler far polemica ma a volte e’ giusto dare a Cesare quel che e’ di Cesare!

    La seguente frase:
    “seguendo il positivo esempio degli ormai tantissimi comuni italiani (più grandi e più piccoli del nostro) che ne hanno garantito la possibilità ai propri cittadini, anche Palagiano dovrebbe dotarsi, magari attraverso il sito del nostro Comune, di un servizio che permetta la diretta streaming di tutti i Consigli Comunali.”

    e’ un po’ figlia della giovinezza o dell’ignoranza ( nel senso che non si conosce!)

    Palagiano e’ stato fra i primissimi comuni ad offrire il servizio streaming dei consigli comunali.
    Era un servizio compreso nel “pacchetto” Biblioteca & Cultura della coop. LIFEINWEB di cui io mi pregio di esserne ancora il presidente.

    Era il lontano 2005 quando per la prima volta abbiamo offerto alla cittadinanza la diretta streaming. Lasciata dopo pochi tentativi perche’ il suo successo aveva stravolto ogni aspettativa. I “tecnici”, a differenza dei politici, ben sanno che lo streaming, per accontentare tutti gli utenti collegati contemporaneamente, necessita di una capienza di banda che avevae costi esagerati.
    Optammo per la registrazione in differita ( solo dopo 20 minuti l’intero consiglio INTEGRALE era in rete!) che non ha nessun costo per il Comune e per il Cittadino.
    Comunque eravamo fra i primi comuni ad offrire questo servizio, allora, innovativo!

    Ma forse, allora, si pensava piu’ alla polemica che alla tecnologia e all’innovazione!!

    Ne approfitto per ricordare che ATTUALMENTE non ci sono servizi cosi completi come (allora) il nostro progetto offriva.
    Probabilmente erano in pochi a capirlo oppure,diciamolo apertamente, “qualcuno” aveva avuto modo di “punire” una testa che “raccontava troppo”! Cioe’ la Mia.
    Grazie a quel “qualcuno” Palagiano e’ stato punito e derubato di uno dei progetti culturali piu’ funzionanti dell’era Ressa!
    Sfido chiunque a dimostrare il contrario!

    Scusami Ciccio, ma questa “spina” me la tolgo ogni volta che ne ho occasione.
    E le occasioni sono tante.

    Tuttavia, una buona proposta.
    Anche se 10 anni dopo.

    Life.

    1. Perdonami, Life, ma gli anni passati sono solo 7 e non 10. E poi, come disse Tarasco, “guardiamo al futuro e non polemizziamo sul passato”. 😉

      L’aspetto più interessante del tuo commento però è quello riguardante i costi della banda, da te definiti “esagerati”.

      Oddio, non sono un tecnico, ma a quanto ammonteranno quei costi? 100, 200.000 euro? E cosa vuoi che rappresentino in un Comune come il nostro? Che si ritrova la bellezza di oltre 1.500.000 euro in cassa, grazie alla sapiente e oculata gestione operata della precedente amministrazione.

      Mimmo Forleo

      P.S. Per Annarita. Mi spieghi cosa ci azzecca il punto 2 della lettera B della delibera linkata con l’oggetto della proposta? La delibera assicura maggior trasparenza (salvo verificare che sarà rispettata) – e fin qui ci arrivo da solo, ma non mi sembra che inglobi già la proposta avanzata da Serra.

  2. Nessuno può far nulla per permettere ai fuori sede di seguire la diretta del primo consiglio comunale previsto il 14 giugno p.v.? Dai, per le partite di calcio si fa questo ed altro..

    Ciccio t’impegni?

    L.G.

  3. Si Mimmo, guardiamo al futuro ma…dando uno sguardo sempre al passato!

    Ora, scusatemi, ma che differenza ci puo’ essere ad ascoltare uno consiglio con 30 minuti di ritardo?
    Certo, i costi si sono ridotti rispetto a 8 anni fa ( per la precisione!), ho solo detto la mia, forte dell’esperienza passata e vissuta sul “campo”.

    Life

    1. Ho capito, Life, ma la barca di soldi che ci ritroviamo in cassa dobbiamo pur trovare il modo di spenderli. Spenderli ancora in potature sarebbe noioso, oltre che ripetitivo, e rischieremmo anche l’espianto completo del verde pubblico per giustificare l’uso di una tale somma. 😀

      Mimmo Forleo

    2. Ci sono servizi di filestorage online dove è possibile archiviare i video con una spesa annuale inferiore ai 100euri. In questo modo si evitano anche i costi relativi all’aumento di banda.

    1. Scusa ma tu non sei quello che aveva fatto un manifesto con un collega “ombra” alle spalle? sta attento che quello è in carne e che carne!!! altro che ombre!!! quelle tue vere invece sono a due piazze e mezzo!!!

  4. Antonio, le ombre non si vedono mai…

    Ne approfitto per ringraziare Serra per l’invio del comunicato, dimostrando di aver iniziato un percorso di condivisione con tutti noi di palnet.
    Non e’ da tutti “mettersi in gioco” qui sul portale dove i commenti e le critiche arrivano con molta frequenza.
    Ciccio dimostra coraggio e sicurezza nelle sue azioni.

    Complimenti.

    Life

  5. salve sig. Francesco Serra. vorremmo chiederle una cortesia. abbiamo lanciato un appello al quale temiamo di non avere alcuna risposta come già sta succedendo per quanto riguarda alcune domande poste al nostro nuovo sindaco, dr. Tarasco (da noi votato). Sarebbe così gentile da informarci su dove, quando e a che ora avrà luogo il primo consiglio comunale?
    vorremmo essere presenti!!! Grazie e buon lavoro

    1. Cari “Indignati”, solo un flash per dirvi che UNA VOLTA, ai tempi di Cifone come Presidente del Consiglio, mi arrivava SEMPRE l’avviso del Consiglio Comunale.
      Poi con il cambio di presidenza non e’ arrivato piu’ un solo avviso.
      Probabilmente sono stato “cattivo” o semplicemente perche’ gli utenti di palagiano.net non sono ritenuti degni di tale comunicazione.

      Giusto per la precisione.

      Life.

  6. Zio, ci spieghi come funziona nowvideo se per caso lo hai testato?
    Pubblico un video e chiunque puo’ visualizzarlo in streaming?

    Perche’ capisco che oltre all’abbonamento, pagherei ogni flusso,cioe’ ogni collegamento di utente.
    Il servizio sembra interessante.
    Attendo delucidazioni.

    Life

Lascia un commento